Eric Schmidt, CEO di Google, ha rilasciato un’intervista all’autorevole testata giornalistica statunitense The Wall Street Journal nel corso della sua visita in Sud Corea, in cui afferma e ribadisce che la fornitura del sistema operativo proprietario Android resterà sempre gratuita anche in futuro, nonostante la recente acquisizione di Motorola Mobility da parte dell’azienda di Mountain View per 12,5 miliardi di dollari.
 
Viene dunque sottolineata l’importanza della rete di collaborazioni commerciali tra il colosso californiano e i costruttori di telefonia, che fa capire come Google intenda muoversi verso più direzioni contemporaneamente, sviluppando il software per sé e, contemporaneamente per i partner commerciali.
 
Il CEO di Google Eric Schmidt
Il CEO di Google Eric Schmidt
 
Va anche ribadito come Google abbia acquistato Motorola non tanto per assicurarsi un hardware con il quale costruire smartphones, quanto piuttosto per incorporare know-how e mettere le mani su centinaia di migliaia di brevetti, risorsa fondamentale per lo sviluppo e per proteggersi dagli attacchi dei concorrenti, come dimostra la nota diatriba in corso tra Samsung ed Apple.