Google ha già dichiarato che smartphone e tablet condivideranno la stessa piattaforma Android a partire dalla prossima release chiamata Ice Cream Sandwich prevista per il quarto trimestre dell’anno. Ma la novità scoperta dal "modder" Graffixo214 è che l'interfaccia di Gingerbread è già presente in Honeycomb. Quello che occorre fare è cambiare semplicemente la densità di pixel del display del device. Impostando la densità su un valore maggiore o uguale a 170 e riavviando il device verrà caricata la UI di Gingerbread ed impostando invece una densità minore o uguale a 160ppi si tornerà ad Honeycomb. Android Gingerbread in Honeycomb
Per cambiare la densità di pixel è necessario avere i permessi di root del device ed utilizzare un'applicazione gratuita presente nel Market Android, LCDDensity for Root

 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum