Non si tratta da risultati o di previsioni ufficiali, ma Daniel Tello è un blogger piuttosto noto tra gli esperti di mercato ed in particolare del mondo della tecnologia. Ebbene, secondo le analisi effettuate, la società di Cupertino terminerebbe il secondo trimestre fiscale con ben 25.27 miliardi di fatturato. Ciò sarebbe frutto soprattutto di tre fattori: innanzitutto il lancio dell’iPad 2, che pare essere stato molto apprezzato dal pubblico statunitense, e a seguire la vendita da parte di Verizon dell’iPhone 4 CDMA. Su quest’ultima voce esistono pareri discordanti, poiché pare che Apple si aspettasse una più forte penetrazione sul mercato del prodotto. Resta sicuro però che la vendita del device tramite il primo carrier USA non può che aver contribuito ad un incremento del fatturato. Infine, non per ultima, la presentazione e successiva disponibilità della nuova gamma di MacBook Pro, con cui la Mela prevede di richiamare ulteriori clienti nei diversi continenti. Tello si sbilancia infine dando qualche dato: si parla di più di 17 milioni di iPhone venduti, di 10 milioni di iPod, di 7 milioni di iPad e di quasi 4 milioni di Mac. Non trattandosi dei dati fiscali ufficiali di Apple bisogna prendere queste informazioni così come sono, senza attribuire loro la veridicità assoluta. Per tenere sotto controllo le “Investor Relations” di Apple, si può consultare la pagina del portale cliccando qui.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum