Grazie all’aumento della concorrenza nel mercato degli smartphone, ora è possibile acquistare terminali con ottime prestazioni a prezzi contenuti, il che candida degli ottimi terminali ad essere delle validissime soluzioni per un bel regalo di Natale. L’importante è saper scegliere bene il device prima di effettuare l’investimento. Non servono necessariamente grandi budget e nemmeno grossi compromessi: con meno di 300€ potrete accaparrarvi uno smartphone di buon livello.

La nostra top three è stata ponderata sulla base di performance, design, autonomia energetica e comparto fotografico. Li abbiamo ordinati in termini di prestazioni generali: il primo è quello più interessante di tutti. Per quel che riguarda i prezzi, nella maggior parte dei casi si tratta di street price, che sono spesso più bassi di quelli di listino.

Honor Play: offre tanto e costa poco

Honor Play, come suggerito dal nome, nasce come gaming phone. Tuttavia, può essere il compagno perfetto per chiunque cerchi elevate performance a prezzo contenuto. In questa fascia è complicato trovare qualcosa di più interessante. Sotto la scocca c’è processore top di gamma Kirin 970 con chip dedicato all’intelligenza artificiale. Non manca un ampio display con bordi sottili, una batteria piuttosto capiente (3750 mAh) ed un comparto fotografico principale composto da doppio sensore. Attualmente è in offerta, sullo store di Honor, al costo di 299,99€ per la versione con 4GB di RAM e 64GB di storage interno. Il prezzo si riferisce al particolare modello “Player Edition”, che si fregia di un singolare back panel. La scheda tecnica completa di Honor Play vi permetterà di avere un’idea globale del device prima dell’acquisto.

Samsung Galaxy A7: tre fotocamere principali

Samsung ha deciso di migliorare la sua fascia media ed ha mantenuto le promesse. Galaxy A7 è un buon medio di gamma, equipaggiato con ben 3 fotocamere principali posizionate sul posteriore: una principale, un’altra dedicata alla profondità di campo ed una terza che consente di realizzare foto grandangolari. A questo si aggiunge un design fresco grazie alle colorazioni del back panel, che riflette la luce. Buona l’autonomia energetica, che permette di coprire una giornata di uso medio. Manca il notch, ma è presente il jack audio da 3,5 millimetri: un mix che piace ancora a moltissimi utenti. Il suo prezzo attuale, sui vari store online, è di circa 280€ per la versione con 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno. Nella scheda tecnica trovi il resto delle informazioni su Samsung Galaxy A7 (2018).

Xiaomi Mi Max 3: tanto, in tutto

xiaomi mi max 3

Xiaomi Mi Max 3 è il nuovo device della gamma di smartphone che si atteggia a tablet. Certo, le ampie dimensioni del display non lo rendono certamente adatto a tutti, ma rimane un terminale molto interessante. Uno schermo da 6,9″ ed una batteria da 5500 mAh per il massimo della produttività possibile con uno smartphone, in tutta mobilità. La linea Mi Max continua ad avere successo perché combina le necessità di un pubblico ormai nemmeno troppo di nicchia con un prezzo decisamente accessibile. La configurazione che prevede 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno è disponibile online al prezzo di circa 250/260€. La scheda tecnica completa di Xiaomi Mi Max 3 permette di conoscere tutte le specifiche prima di decidere se acquistarlo.

Tanti smartphone a meno di 300€

Scegliere non è facile: i prezzi variano velocemente e – da un giorno all’altro – alla lista degli smartphone che costano meno di 300€ potrebbe aggiungersi qualche chicca interessante. La nostra selezione comprende una triade di device che possono incontrare i gusti della maggior parte del pubblico, ma il panorama è ben più ampio. In questa fascia ci sono molti smartphone Xiaomi, Honor, Huawei, Motorola e Nokia che possono rispondere al meglio alle esigenze specifiche di ogni utente. La lista globale, comprensiva di tutti i produttori, è disponibile a questo indirizzo. Dopo aver scelto il proprio device, la nostra raccomandazione è una sola: verificare online ed offline il miglior prezzo disponibile e valutare le condizioni di acquisto di ogni store.