Gli smartphone dual sim offrono grande comodità per chi ha esigenza di essere reperibile su due numeri ma non vuole avere due dispositivi diversi. Abbiamo selezionato i migliori per rapporto qualità-prezzo.

Xiaomi Mi 10T Pro

Lo Xiaomi Mi 10T Proè in linea con gli altri modelli della serie, anche qui troviamo uno schermo da 6,67 con punch hole. Le dimensioni di 165,1 x 76,4 x 9,33 mm (218 grammi) non sono il massimo per l’ergonomia e l’uso a una mano è difficoltoso. Convince l’autonomia grazie alla batteria da 5.000, divisa in due per ridurre i tempi di ricarica, che garantisce un’autonomia di tutto rispetto, anche nelle giornate più intense. Il comparto fotografico può contare su un sensore da 108 megapixel (f/1.69), ultra grandangolare (FoV 123 gradi) da 13 megapixel e macro da 5 megapixel. Quest’ultimo sensore stona in un presunto top di gamma, mentre il sensore principale se la cava molto bene, in particolare nelle foto notturne dove convince. Slot dedicato per 2 SIM.

Realme 7

Realme 7: lo trovi in due colorazioni e tre tagli di memoria. Nella media le dimensioni (162,3 x 75,4 x 9,4 mm) vista la presenza di uno schermo da 6,5 pollici e il peso è appena inferiore ai 200 grammi. Ridotte le cornici grazie anche alla tecnologia punch hole, con la fotocamera frontale inserita in un foro del display. Con i suoi 5.000 mAh, supportati da una ricarica rapida Dart Charge a 30 watt, l’autonomia non è un problema. È possibile arrivare a 2 giorni anche con un utilizzo intenso dello smartphone. Il sensore principale da 64 megapixel (f/1.7) è affiancato da un sensore ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3) e da due sensori da 2 megapixel per ritratti e macro. Buone le foto, soprattutto in relazione alla fascia di prezzo. Slot dedicato per 2 SIM + Slot dedicato microSD.

Redmi 9C

Il Redmi 9C ha un grande schermo porta a dimensioni elevate, 164,9 x 77,07 x 9 mm ma questo telefono ha una buona ergonomia. La batteria da 5.000 mAh, unita a un processore non certo energivoro e a una scheda tecnica da entry level, fanno si che due giorni di autonomia siano lo standard minimo. La tripla fotocamera posteriore è composta da un sensore principale da 13 megapixel (f/2.2), affiancato da due sensori da 2 megapixel (f/2.4) per profondità e macro. Slot dedicato per 2 SIM + Slot dedicato microSD.

Huawei P Smart 2021

Huawei P Smart 2021 è un telefono di ottime dimensioni: 155,2 x 73,2 x 7,95 mm e 160 grammi di peso. Siamo ancora nel campo dei dispositivi facili da usare, nonostante le dimensioni non siano propriamente contenute. Con i suoi 3.400 mAh la batteria potrebbe far pensare a un’autonomia rivedibile, ma come sempre Huawei ha fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione, consentendo a P Smart 2020 di arrivare sempre a sera con una buona autonomia residua. Sono due le fotocamere posteriori, quella principale da 13 megapixel (f/1.8) e quella secondaria da 2 megapixel per la misurazione della profondità di campo. Buone le foto, in linea con quello che ci si può aspettare da uno smartphone in questa fascia di prezzo. Slot dedicato per 1 SIM + Slot condiviso SIM2/microSD.

Motorola moto g60s

Motorola moto g60s : questo telefono ha una memoria 6/128 GB espandibile e spazio in abbondanza e accesso immediato ai tuoi contenuti preferiti con la RAM 6 GB e con l’ampia memoria da 128 GB, espandibile via microSD fino a 1 TB. Scatta foto nitide e luminose anche in condizioni di scarsa illuminazione, immagini ultra grandangolari mozzafiato, primi piani dettagliati, splendidi ritratti.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.