I nuovi smartphone stanno diventando sempre più performanti a discapito del consumo di energia, di conseguenza i costruttori aumentano la loro capacità per mantenere una sufficiente autonomia. Ma quali dispositivi possono davvero vantarsi di offrire la migliore durata della batteria per smartphone? Nel nostro test miglior smartphone batteria, abbiamo analizzato la durata della batteria di diversi smartphone facendoli navigare continuamente sul Web tramite LTE e con luminosità del display al massimo, fino al loro spegnimento per mancanza di energia.

In fatto di autonomia con una singola carica il Moto G7 Power ha fatto arrossire ogni altro telefono, ha fissato il nuovo standard della durata di 15,5 ore grazie ad una batteria da 5.000 mAh. L' Asus ZenFone 6 con la sua batteria da 5.000 mAh si è posizionato subito sotto e al terzo posto della nostra lista, troviamo il Galaxy A20 che è di soli 14 minuti al di sotto delle 14 ore.

Ecco tutti i migliori smartphone batteria che abbiamo testato ultimamente.

Motorola Moto G7 Power

Motorola Moto G7 Power

Durata prova batteria: 15:35 h

Motorola Moto G7 Power è un vero e proprio battery phone che può contare su ben 5000 mAh che in base alla nostra prova garantisce un’autonomia di 15 ore e 35 minuti di utilizzo intensivo, nei nostri test è il risultato miglior smartphone batteria.

Rispetta a pieno le caratteristiche di un telefonino di gamma medio-alta e si posiziona fra i più interessanti del suo settore di mercato, emergendo dalla massa anche a confronto coi suoi competitor più diretti.

Non manca molto a Motorola Moto G7 Power per essere considerato un top di gamma. Il telefono di Motorola si infila di diritto nella fascia medio-alta del mercato, forte di un comparto hardware che vede il processore Qualcomm, un octa-core con 1.7GHz di clock affiancato da 4 Gigabyte di RAM, mentre per lo storage ci si può affidare a 64 Gigabyte di memoria di massa espandibile con schede fino a 512.

Il display principale di 6.2 pollici è caratterizzato da un pannello LTPS.

La fotocamera consente scatti con una definizione pari a 12 MP con un'apertura focale f/2. Il device ha la possibilità di fare clip video in 4k. Sulla parte anteriore del device c'è una fotocamera, dedicata ai selfie, da 8 MP.

La leggerezza non è il suo punto di forza: dopo un giorno intenso si sente il peso dei suoi 193 grammi.
Amazon propone oggi in offerta Motorola Moto G7 Power a 219 euro

Asus ZenFone 6

Asus ZenFone 6

Durata prova batteria: 15:01 h

ASUS ZenFone 6 (2019) sfrutta una batteria da 5000 mAh,  capace di offrire un'ottima autonomia energetica di quasi 15 ore grazie anche a diverse forme di ottimizzazione software. Sono molti gli elementi che incidono sulla durata della carica: i mAh di capacità sono quindi solo il punto di partenza di un ragionamento che deve tenere in considerazione anche connessione, app, streaming, ottimizzazione software e molti altri aspetti ancora. Si posiziona al secondo posto tra i miglior smartphone batteria.

L'equilibrio tra design, appeal, specifiche, e prestazioni fanno di questo Asus Zenfone 6 2019 uno smartphone realmente apprezzabile.

Lo schermo da 6.4 pollici si basa su un pannello di tipo LCD TFT.

A bordo monta un processore Qualcomm Snapdragon 855 da 8 core e 2.7GHz di frequenza di clock, insieme a 8 GB di RAM e uno storage interno di 256 GB.

Sul lato posteriore di Asus Zenfone 6 2019 si evidenzia la fotocamera principale da 48 MP che ha una focale da f/1.79. Lo smartphone dispone anche di elaborazione aggiuntiva dell'immagine video derivante da un meccanismo di stabilizzazione elettronica. Quando un leggero tremolio rischia di mettere a repentaglio la qualità dell'immagine, la stabilizzazione EIS (di tipo elettronico) permette di correggere eventuali difetti delle riprese correggendo il risultato finale. Lo stabilizzatore non agisce in modo fisico, ma digitale: è un processo software in post-produzione che, qualora il problema sia limitato al tipico tremore della mano in fase di scatto, permette di salvare il risultato senza alcun intervento manuale da parte dell'utente. Grazie alla tecnologia dei sensori in dotazione è possibile girare video in 4k.

Pesa 190 grammi, non proprio un peso piuma.
Amazon propone oggi in offerta ASUS ZenFone 6 a 659 euro

Samsung Galaxy A20

Samsung Galaxy A20

Durata prova batteria: 13:46 h

Da un telefono di fascia medio alta ci si aspetta standard elevati, qualità costruttive e prestazioni adeguate. Non delude questo Samsung Galaxy A20 che sembra non temere il confronto con i suoi diretti concorrenti sul mercato. Si posiziona al terzo posto tra i miglior smartphone batteria.

Uno smartphone che unisce una batteria capiente (ben 4000 mAh) a un processore non particolarmente energivoro e che quindi non fatica particolarmente ad arrivare a 13 ore e 46 minuti  con una singola carica. La ricarica non è, da quello che abbiamo visto, particolarmente veloce, ma almeno non servirà caricarlo così spesso. Il valore della capacità della batteria non rappresenta certo un elemento assoluto per giudicare l'autonomia di un device, tuttavia è una valida unità di misura con cui pesare le proprie necessità e le opportunità offerte dal device.

Sotto la scocca monta un processore ARM da 8 core e 1.7GHz di frequenza di clock, insieme a 3 GB di RAM e 32 GB di memoria di massa.

Il display di 6.4 pollici vanta un pannello con tecnologia AMOLED resistente ai graffi.

La fotocamera, sul comparto posteriore, consente scatti con una definizione pari a 13 megapixel con un'apertura focale f/1.90. Se l'obiettivo della fotocamera offre un'apertura focale ampia, il sensore è in grado di assorbire un maggior quantitativo di luce: una caratteristica utile sia per ottenere un buon effetto bokeh nei ritratti, sia per acquisire immagini senza rumore né disturbo in condizioni di luce ambientale difficili. Grazie alla capacità della dotazione di bordo è possibile fare clip animate in FullHD. Sul frontale è integrato un sensore dedicato ai selfie da 8.0 megapixel.

I suoi soli 169 grammi di peso lo rendono uno smartphone comodo da portarsi in giro, anche nelle giornate più impegnative.
Amazon propone oggi in offerta Samsung Galaxy A20 a 109.99 euro

Huawei P30 Pro

Huawei P30 Pro

Durata prova batteria: 12:53 h

Si inserisce nel folto gruppo dei device di gamma media più ambiziosi: si tratta di Huawei P30, prodotto con il quale Huawei presenta il proprio impegno in questa fascia di mercato ormai fortemente popolata. Niente male la durata è tra i miglior smartphone batteria.

A supportare l'attività di Huawei P30 c'è una batteria da 3650 mAh con sistema di ricarica rapida a cavo e wireless che dalla nostra prova ha totalizzato una durata di 12 ore e 53 minuti.

I selfie sono affidati alla camera anteriore: un sensore da ben 32 megapixel. La fotocamera principale, a dar corpo al potenziale di scatto del device, permette una definizione di 40 megapixel con un'apertura focale f/1.8. Con un'apertura focale generosa è possibile contenere la profondità di campo e ottenere così un effetto bokeh di valore senza dover far leva solo sugli algoritmi di IA. Tutto ciò diventa un tool molto utile soprattutto quando si scatta un ritratto. Può contare inoltre su stabilizzazione elettronica con l'aiuto di IA.

Sotto lo chassis il suo cuore pulsante è un processore Huawei Kirin 980, un octa-core con 2.5GHz di clock, con l'ausilio di 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione interno.

Il display principale da 6.1 pollici poggia su un pannello con tecnologia OLED.

Leggero da trasportare, pesa solo 165 grammi.
Amazon propone oggi in offerta Huawei P30 Pro a 595 euro

Sony Xperia XA2 Plus

Sony Xperia XA2 Ultra

Durata prova batteria: 12:46 h

Caratteristiche tecniche di alto livello e qualità generale dei materiali medio alta rendono questo Sony Xperia XA2 Plus un cellulare che risulta una scelta validata da ottimi argomenti nel segmento dei medio gamma.

Chiude il cerchio l'ottima batteria Li-ion da 3580 mAh, che ci pare del tutto adeguata alle esigenze energetiche di chi fa un utilizzo normale del device. Solo una prova reale con il dispositivo può far capire realmente l'autonomia di un device sulla base dell'uso che si intende farne ma, proiettando le proprie scelte a partire dalle schede tecniche disponibili, la capacità della batteria è l'unico aspetto oggettivamente misurabile in grado di far immaginare le potenzialità di carica e di durata.

Il display principale di 6 pollici si basa su un pannello con tecnologia LCD TFT.

Sotto lo schermo troviamo il chipset Qualcomm Snapdragon 630, un octa-core con 2.1GHz di clock, accanto a 6 GB di RAM e 64 GB di memoria di massa. La scheda di memoria esterna ci permette ad avere fino a 400 GB di spazio in più per i nostri dati.

Sul lato frontale si trova una selfie camera con definizione pari a 7.7 megapixel. Sul lato posteriore di Sony Xperia XA2 Plus spicca la fotocamera principale da 22 MP, il cui sensore ha apertura focale pari a f/2.00. Grazie alle potenzialità dei sensori posteriori è possibile girare clip video in 4k.

Non è proprio un campione di mobilità: i suoi 204 grammi di peso dopo un po' si fanno notare.

 propone oggi in offerta Sony Xperia XA2 Ultra a 

Samsung Galaxy S10 Plus

Galaxy S10 Plus

Durata prova batteria: 12:35 h

Aspettative da top di gamma, dotazione tecnica da top di gamma, onere d'acquisto da top di gamma: questo Samsung Galaxy S10+ è un telefonino che non cede a compromessi. Uno dei device più ambiziosi sviluppati da Samsung.

Uno smartphone che unisce una batteria capiente (ben 4100 mAh) a un processore non particolarmente energivoro e che quindi non fatica più di tanto ad arrivare a 12 ore e 35 minuti con una singola carica. La ricarica non è, secondo la nostra opinione, velocissima, ma almeno non dovrebbe essere necessario usare il caricabatterie così spesso. Sono molti gli elementi che gravano sulla durata della carica: i mAh di capacità sono quindi solo il punto di partenza di un ragionamento che deve tenere in considerazione anche tipologia di connessione, tipologia di applicazioni, streaming, ottimizzazione software e molti altri aspetti ancora.

Sulla piastra madre di Samsung Galaxy S10+ c'è il potente elaboratore principale SAMSUNG da 8 core e 2.7GHz di frequenza di clock supportato da 8 Gigabyte di memoria RAM e 128 GB di memoria interna espandibili, per conservare le nostre foto, file video e playlist, tramite card esterna con supporto fino a 512.

Il display principale da 6.4 pollici vanta un pannello con tecnologia Super AMOLED coperto da Gorilla glass 6. Gorilla Glass è da tempo sinonimo di resistenza: configura la miglior soluzione per garantire la capacità del display di affrontare urti e graffi, garantendo la qualità dello stesso nel tempo.

I selfie sono affidati ai due sensori della camera anteriore: un comparto che promette 10 MP di definizione. La fotocamera principale, sul lato posteriore, permette scatti fino a 16 Megapixel con un'apertura focale f/1.5. Implementa inoltre un sistema di stabilizzazione ottica.

175 grammi sono un peso non indifferente in un'epoca nella quale la miniaturizzazione ha consentito importanti innovazioni.
Amazon propone oggi in offerta Samsung Galaxy S10 Plus a 853.9 euro

Google Pixel 3a

Google Pixel 3a

Durata prova batteria: 11:59 h

Lo smartphone, proposto da Google nel segmento più alto della fascia media, mira a conquistare una buona fetta di marketshare senza alcun timore reverenziale nei confronti dei più diretti concorrenti.

Oltre alla batteria da 3000 mAh, troviamo una combinazione generale software-hardware in grado di far durare questo telefono per tutto il nostro test per 11 ore e 59 minuti.

Lo schermo di 5.6 pollici vanta un pannello di tipo OLED.

Nello chassis il suo cuore pulsante è un processore Qualcomm da 8 core e 1.9GHz di frequenza di clock, accanto a 4 GB di RAM e uno storage di 64 GB.

La fotocamera, a dar corpo al potenziale di scatto del device, permette scatti fino a 12 MP con un'apertura focale f/1.8. Può contare inoltre sia sulla stabilizzazione basata su processi ottici che su processi elettronici. Il dispositivo è in grado di riprendere video in 4k. I selfie sono affidati alla camera anteriore: un sensore da ben 8 megapixel.

Pratico in mobilità, Google Pixel 3a pesa appena 8.2 grammi.
Amazon propone oggi in offerta Google Pixel 3a a 335 euro

Apple iPhone XR

Apple iPhone XR

Durata prova batteria: 11:26 h

Ambizione da top di gamma, specifiche da top di gamma, prezzo da top di gamma: questo Apple iPhone XR è un cellulare che non cede a compromessi. Uno dei dispositivi più ambiziosi sviluppati da Apple. Tra gli smartphone analizzati è risultato ultimo nella classifica miglior smartphone batteria.

iPhone XR monta un'ottima batteria Li-ion da 2942 mAh, che ci pare del tutto adeguata alle esigenze energetiche di chi fa un utilizzo normale del device. Sottoposto al nostro test di durata ha raggiunto le 11 ore e 26 minuti di autonomia.

Nello chassis l'elaboratore principale è un SoC Apple, un exa-core, con l'ausilio di 3 GB di RAM e uno storage di 64 GB.

Lo schermo di 6.1 pollici poggia su un pannello di tipologia LCD IPS.

Sul lato posteriore di Apple iPhone XR c'è una fotocamera principale da 12 MP, il cui sensore ha apertura focale da f/1.8. Ulteriori affinamenti per ottenere foto e video sempre validi risultano possibili grazie alla stabilizzazione di tipo OIS (“Optical Image Stabilization”). Grazie alle specifiche del comparto fotografico posteriore è possibile girare file video in 4k. 7 megapixel sono la dotazione che la mela di Cupertino ha previsto sul reparto fotografico anteriore di questo cellulare.

Il dispositivo pesa 194 grammi, non esattamente un livello premium: il peso si fa sicuramente notare quando occorre maneggiare il device per molte ore durante la giornata.
Amazon propone oggi in offerta Apple iPhone XR a 379 euro