Caricabatterie iPhone 12, 13, 14: guida ai migliori alimentatori 2023

Cerchi un caricabatterie per iPhone? Guida ai migliori (più veloci e sicuri) compatibili con gli ultimi modelli dello smartphone Apple.

Ogni nuovo iPhone diventa immediatamente uno dei prodotti più richiesti e allo stesso tempo più venduti di ogni anno. Come sicuramente saprete però, a partire da iPhone 12, non è più possibile acquistare un nuovo smartphone prodotto dall’azienda di Cupertino e sperare di trovarci dentro il caricabatterie iPhone Apple. Ecco perché oggi andremo alla ricerca del miglior caricatore iPhone ora disponibile per l’acquisto online.

Scegliere un prodotto di qualità non è del tutto semplice visto che esistono molti caricabatterie iPhone economici che però non fanno egregiamente il loro dovere. Rischiare quindi di acquistare un prodotto non certificato potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio. Molti caricabatterie, infatti, possono anche danneggiare la batteria del proprio telefono.

Con la nuova gamma di iPhone, l’azienda di Cupertino ha inoltre mantenuto nei suoi flagship l’innovativo sistema di ricarica wireless magnetica chiamata MagSafe, sistema che permette, tramite un’apposita basetta, di ricaricare il proprio iPhone in maniera “magica”. In questa classifica oltre a vedere il miglior caricabatteria per iPhone in senso classico, vedremo anche alcuni caricatori MagSafe in grado di rendere ancora più comoda la fase di ricarica.

I migliori caricabatterie per iPhone

Prima di addentrarci un po’ più affondo sullo studio delle diverse tipologie di caricatore per iPhone, possiamo dedicare attenzione a quelli che, secondo la nostra opinione, possono appunto essere considerati i migliori in commercio, sia per rapporto qualità prezzo che per velocità di ricarica. Per chiarezza, specifichiamo che non proporremo anche cavi iPhone, in quanti già presenti in confezione. Inoltre, essendo con connessione USB-C, la maggior parte degli alimentatori che vedremo sarà USB-C. Ovviamente eviteremo di mettere nelle tabelle statistiche la certificazione MFi, poiché tutti quelli riportati saranno certificati.

Apple USB-C Power Adapter 20W

Apple USB-C Power Adapter 20W

🚪 Ingressi1 USB-C
📶  Potenza in watt20 W
🧶  Cavo inclusoNo
⚡️ Compatibilità Power DeliveryNo
🛒  Prezzo 25,00 euro

Partiamo subito da un grande classico, ovvero dal caricatore iPhone che avremmo dovuto trovare all’interno della confezione dello smartphone. Si tratta infatti dell’alimentatore prodotto da Apple, con capacità da 20 W e ovviamente ingresso USB-C. Un prodotto abbastanza basilare, senza troppe pretese ed offerto ad un prezzo relativamente basso, rispetto agli standard di Apple. Ovviamente, essendo prodotto dalla stessa azienda di Cupertino, dispone di tutte le certificazioni e della qualità che tutti ci aspettiamo di trovare.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 20 WAllo stesso prezzo si possono acquistare prodotti più prestanti
Prodotto ufficiale AppleNon include il cavo
Certificato MFi

 

Anker Caricatore Nano iPhone

Anker Caricatore Nano iPhone

🚪 Ingressi1 USB-C
📶  Potenza in watt20 W
🧶  Cavo inclusoNo
⚡️ Compatibilità Power DeliverySi
🛒  Prezzo 20,99 euro

Ci troviamo probabilmente di fronte al miglior caricatore iPhone per rapporto qualità prezzo. L’Anker Caricatore Nano è infatti un prodotto estremamente piccolo, offerto ad un prezzo in linea con le prestazioni e allo stesso tempo dotato di tanta potenza e velocità. In watt possiamo infatti contare una potenza di 20 W e non manca anche la certificazione PowerIQ 3.0, che aumenta ulteriormente la velocità di ricarica. Ovviamente la porta è sempre una PowerPort III USB-C e quindi compatibile con tutti i cavi offerti nella confezione di iPhone. Cavo ovviamente non incluso qui.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 20 WMateriali un po’ fragili
Certificazione PowerIQ 3.0 ed MFiNon include il cavo
Dimensioni molto ridotte

 

UGREEN Caricatore USB C 30W

UGREEN Caricatore USB C 30W

🚪 Ingressi1 USB-C
📶  Potenza in watt30 W
🧶  Cavo inclusoNo
⚡️ Compatibilità Power DeliveryNo
🛒  Prezzo 19,99 euro

Immaginate di spendere esattamente la stessa cifra dei modelli visti in precedenza, ma di ritrovarvi con un caricabatteria iPhone da ben 30 W anziché 20 W. Probabilmente è perché avete acquistato il caricatore USB C di UGREEN. Si tratta di un alimentatore molto simile a quello originale Apple, almeno nel design, ma che sotto la scocca nasconde un po’ di potenza in più. L’azienda ha preferito infatti risparmiare di più sui materiali, evidentemente più fragili, pur di offrire una velocità di ricarica molto prestante. Ricordiamo però che, in ogni caso, la massima potenza di ricarica consentita sugli iPhone è di 25 W.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 30 WQualità costruttiva inferiore ai concorrenti
Ottimo rapporto qualità prezzoNon include il cavo
Certificato MFi

 

MUBJO Caricabatteria da muro per caricabatterie rapido PD 20W tipo C

Caricabatteria da muro per caricabatterie rapido PD 20W tipo C

🚪 Ingressi1 USB-C
📶  Potenza in watt20 W
🧶  Cavo inclusoSi
⚡️ Compatibilità Power DeliveryNo
🛒  Prezzo 14,98 euro

Nel caso in cui abbiate apprezzato il caricabatterie iPhone originale visto in precedenza, necessitiate anche del cavo, ma non vogliate spendere molto, il prodotto migliore da acquistare è indubbiamente il caricatore iPhone completo di cavo di MUBJO. Si tratta di un modello che richiama l’estetica del caricabatterie Apple, ma ovviamente costruito con materiali più fragili e assemblati in maniera meno curata. La potenza di ricarica rimane comunque da 20 W e include in confezione un cavo iPhone anche in questo caso molto simile all’originale. Non manca inoltre la certificazione MFi.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 20 WQualità costruttiva inferiore ai concorrenti
Buon rapporto qualità prezzoIl cavo incluso è evidentemente molto cheap
Include il cavo

 

Anker Caricatore USB 24W con 2 porte

Anker Caricatore USB 24W con 2 porte

🚪 Ingressi2 USB-A
📶  Potenza in watt24 W
🧶  Cavo inclusoNo
⚡️ Compatibilità Power DeliveryNo
🛒  Prezzo 19,99 euro

Ma pensiamo un po’ adesso a chi possiede un sacco di cavi con uscito USB-A e desidera utilizzarne qualcuno con il proprio iPhone. In questo caso, consigliamo l’acquisto dell’alimentatore Anker dotato di due porte USB-A da 24 W con tecnologia PowerIQ. Ciò permette quindi la ricarica simultanea di due prodotti diversi, di cui una a velocità superiore grazie alla certificazione PowerIQ. Disponibile sia in bianco che in nero e ovviamente la compatibilità si estende a qualsiasi smartphone o tablet in commercio.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 24 WNon ha porte USB-C
Certificazione PowerIQ 3.0 ed MFiNon include il cavo
Due porte USB-A

 

Baseus Caricabatterie da 65 W

Baseus Caricabatterie da 65 W

🚪 Ingressi2 USB-C, 1 USB-A
📶  Potenza in watt65 W
🧶  Cavo inclusoSi (non compatibile con iPhone)
⚡️ Compatibilità Power DeliverySi
🛒  Prezzo 33,59 euro

A chi è invece alla ricerca di un caricatore iPhone dalle prestazioni ancora migliori e magari con qualche possibilità di ricarica in più, consigliamo il prodotto di Baseus, dotato di ben tre ingressi di ricarica, due USB-C (di cui una con power delivery) e una classica USB-A. In più è presente in confezione anche un cavo da USB-C a USB-C e quindi non compatibile con iPhone (ma eventualmente lo è con MacBook). Sicuramente un ottimo modello dedicato a chi viaggia molto e che preferisce portare con se un solo alimentatore anziché tre. Da non sottovalutare ovviamente la sua potenza da 65 W.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 65 WIl cavo incluso non può essere usato con iPhone
Tre ingressiSe stressato molto potrebbe emettere un leggero rumore
Buon rapporto qualità prezzo

 

Anker – Caricatore USB C

Anker - Caricatore USB C

🚪 Ingressi1 USB-C, 1 USB-A
📶  Potenza in watt30 W
🧶  Cavo inclusoNo
⚡️ Compatibilità Power DeliverySi
🛒  Prezzo

Prima di passare all’analisi del miglior caricatore wireless Apple, proponiamo un ultimo prodotto Anker, dotato stavolta di ben due ingressi, USB-C e USB-A, entrambi dotati delle migliori caratteristiche di velocità. Quello USB-C può infatti contare sullo standard Power Delivery, mentre quello USB-A è dotato di certificazione PowerIQ 3.0, tecnologia brevettata proprio da Anker. Le due porte dispongono rispettivamente di una potenza di 30 W e 18 W. Ovviamente possono essere utilizzate in contemporanea e quindi per ricaricare due dispositivi nello stesso istante. Ottimo soprattutto per i viaggi.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Potenza da 30 WNon include il cavo
Due ingressiUn po’ pesante
Certificazione PD, PIQ e MFi

 

Apple Alimentatore MagSafe

Apple Alimentatore MagSafe

🚪 UscitaUSB-C
📶  Watt consigliati20 W o più
🧶  Cavo inclusoSi
⚡️ Alimentatore inclusoNo
🛒  Prezzo 46,09 euro

Prima di parlare dell’alimentatore MagSafe di Apple è necessario fare una premessa. Acquistando prodotti di questo tipo ci si porterà a casa una base di ricarica wireless con magneti compatibili con il MagSafe di Apple, ma non l’effettivo caricabatteria iPhone, il quale dovrà appunto essere acquistato separatamente, scegliendo magari tra quelli visti in precedenza. Detto questo, partiamo proprio dal caricatore wireless Apple.

Si tratta di una piccola base di ricarica wireless, con cavo incluso e anche impossibile da sostituire. Il materiale costruttivo è molto resistente e i magneti molto potenti, soprattutto se allineati con una cover MagSafe originale. Può essere utilizzato solo con un caricatore iPhone da 20 W o superiori e il cavo è di tipo USB-C. Ovviamente ricordiamo che, essendo wireless, la ricarica risulterà più lenta rispetto a quella via cavo.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Ottima qualità costruttivaIl cavo non è sostituibile
Magneti molto potentiUtilizzabile solo con alimentatori da 20 W o più
Certificato MagSafe

 

Anker 313 pad di ricarica wireless magnetico

Anker 313 pad di ricarica wireless magnetico

🚪 UscitaUSB-C
📶  Watt consigliati20 W o più
🧶 Cavo inclusoSi
⚡️ Alimentatore inclusoNo
🛒  Prezzo 20,99 euro

Come sempre, anche in questo caso Anker si presenta con un prodotto assolutamente consigliato. Tuttavia, è bene specificare che suo pad di ricarica 313 non ha la certificazione MagSafe, ma si presenta come un classico caricatore wireless che però dispone dei magneti allineati per potersi attaccare alla perfezione a quelli presenti su iPhone. Ciò consentirà una velocità di ricarica leggermente più bassa, la quale comunque dipenderà sempre anche dal caricatore iPhone a muro utilizzato. Il cavo USB-C è anche in questo caso non sostituibile, mentre il materiale costruttivo è plastico, anziché alluminio come quello Apple. Consigliato a chi vuole l’esperienza MagSafe senza dover spendere il doppio del prezzo.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Buon rapporto qualità prezzoIl cavo non è sostituibile
Magneti compatibili con MagSafeNon è certificato MagSafe
Cavo da 150 centimetri

 

Belkin Caricatore MagSafe

Belkin Caricatore MagSafe

🚪 UscitaUSB-C
📶  Watt consigliati20 W o più
🧶 Cavo inclusoSi
⚡️ Alimentatore inclusoSi
🛒  Prezzo 55,99 euro

Chiudiamo infine con la proposta magnetica di Belkin. Si tratta in questo caso di un modello molto simile a quello proposto da Anker, ma di colorazione nera e con incluso anche un caricabatterie iPhone da 20 W. Il prezzo di vendita è sostanzialmente identico a quello originale Apple, ma che in più dispone appunto dell’alimentatore a muro di ottima qualità. Il cavo USB-C incluso è da ben 2 metri non sostituibile e dispone anche di una comoda fascetta per poterlo riorganizzare quando non utilizzato. I materiali costruttivi sono plastici e non dispone della certificazione MagSafe. Nonostante ciò, presenta i magneti allineati proprio per attaccarsi alla perfezione su iPhone.

🟢  PRO🔴  CONTRO
Include un caricatore da 20 WIl cavo non è sostituibile
Magneti compatibili con MagSafeNon è certificato MagSafe
Cavo da 2 metri

 

Come scegliere un caricabatterie per iPhone

A questo punto, dopo aver letto tutte le descrizioni relative ai migliori caricabatterie iPhone, vi starete sicuramente chiedendo in che modo scegliere il modello da acquistare. La risposta dipende ovviamente dalle vostre esigenze, ma vediamo nello specifico quali sono i dettagli da non sottovalutare.

Prima di tutto, ovviamente, l’ingresso di ricarica. Il cavo iPhone in dotazione è di tipo USB-C, perciò, è probabile che a voi serva un alimentatore dotato di ingresso USB-C. Tuttavia, qualora disponiate già di cavi USB-A e vogliate sfruttare quelli per non rovinare quello nuovo, potrete optare anche per modelli con ingressi USB-A. Ancora meglio se presenti entrambi.

In secondo luogo, è impossibile non considerare anche la potenza di ricarica. Consigliamo sicuramente di partire da una base di 20 W, ma di non andare necessariamente oltre i 30 W. iPhone può infatti toccare una massima potenza di ricarica di 25 W (27 W in casi specifici) e dotarsi di un modello con potenza maggiore risulterà pressoché inutile. Diverso è il caso dei caricatori con più uscite. In questo caso infatti, i Watt dovranno gestire più porte, perciò maggiore sarà la potenza, migliore il risultato finale.

Queste sono principalmente le due caratteristiche da considerare in maniera assoluto, ma vediamo adesso qualche altro dettaglio da non sottovalutare durante l’acquisto di un caricatore iPhone.

Caricatore originale vs non originale

In linea di massima, acquistare un caricatore originale o non originale (inteso come caricatore Apple o di altre marche) non fa molta differenza. Anzi, in alcuni casi è persino consigliato acquistare quelli di brand differenti, poiché spesso dotati di un miglior rapporto qualità prezzo. Questo perché Apple ha diffuso le linee guida per richiedere la certificazione MFi (Made For iPhone). L’unica cosa da considerare nello specifico è appunto tale certificazione. Noi ovviamente abbiamo riportato solo caricatori certificati e consigliati per l’acquisto.

Tuttavia, è bene specificare che alcuni prodotti sono indubbiamente migliori di altri, anche per la qualità costruttiva, che, se troppo scadente, potrebbe favorire il surriscaldamento del caricatore.

Cos’è e come funziona la tecnologia MagSafe

La tecnologia MagSafe è brevettata da Apple e permette sostanzialmente di migliorare e velocizzare la ricarica wireless. Questa è infatti caratterizzata dalla presenza di magneti, capaci di allineare alla perfezione i chip di ricarica presenti sulla base di ricarica e sull’iPhone. Tale allineamento, unito all’ottimizzazione MagSafe, permette quindi una velocità di ricarica più elevata.

Tuttavia, alcuni prodotti, come quelli Belkin o Anker visti in alto, pur disponendo di caratteristiche simili, non sono certificati MagSafe. Ciò significa che potranno essere utilizzati per allineare i chip tramite gli stessi magneti MagSafe, ma disporranno di una velocità leggermente inferiore, poiché non ottimizzata per il MagSafe. Sono comunque prodotti assolutamente certificati e consigliati per l’acquisto.

Qual è il caricabatterie più veloce per iPhone

Come già ampiamente specificato un precedenza, la massima potenza di ricarica di iPhone è a 27 W. Questo significa che un alimentatore da 30 W potrebbe essere la scelta ideale per consentire una ricarica molto rapida. Tuttavia, per risparmiare il più possibile, il nostro consiglio è quello di acquistare prodotti da 20 W o 25 W.

La potenza in Watt non è però la sola caratteristica da considerare. Alcuni ingressi possono infatti contare sulla tecnologia Power Delivery (o PD), la quale migliora ulteriormente la fase di ricarica. Da non sottovalutare anche la certificazione PowerIQ 3 brevettata da Anker, ancora più potente della Power Delivery.

Conclusioni

Possiamo a questo punto ritenerci assolutamente soddisfatti degli argomenti trattati e siamo certi che possiate trovare il caricatore iPhone più adatto alle vostre esigenze. Qualora vi sentiate insicuri sulla scelta da fare, vi consigliamo di leggere attentamente tutti gli approfondimenti fatti a fine guida, tenendo a mente che tutti i caricabatterie iPhone elencati sono certamente consigliati per l’utilizzo e soprattutto certificati MFi da Apple.

Domande frequenti su caricabatterie per iPhone

Molti utenti si pongono spesso dell domande sui caricabatterie per iPhone e per questo motivo abbiamo deciso di dedicare uno spazio alle risposta delle più frequenti.

Quali caricatori usare per iPhone?

Tra i caricatori per iPhone disponibili per l’acquisto online consigliamo:

  • Apple USB-C Power Adapter 20W
  • Anker Caricatore Nano iPhone
  • UGREEN Caricatore USB C 30W
  • Caricabatteria da muro per caricabatterie rapido PD 20W tipo C
  • Anker Caricatore USB 24W con 2 porte
  • Baseus Caricabatterie da 65 W
  • Anker – Caricatore USB C

Qual è il caricabatterie più potente?

Tra i caricabatterie più potenti per iPhone troviamo:

  • UGREEN Caricatore USB C 30W
  • Baseus Caricabatterie da 65 W
  • Anker Caricatore USB 24W con 2 porte
  • Anker – Caricatore USB C

Quale caricabatteria usare per iPhone 13?

Il miglior caricatore per iPhone 13 può essere scelto tra:

  • Apple USB-C Power Adapter 20W
  • Anker Caricatore Nano iPhone
  • UGREEN Caricatore USB C 30W
  • Caricabatteria da muro per caricabatterie rapido PD 20W tipo C
  • Anker Caricatore USB 24W con 2 porte
  • Baseus Caricabatterie da 65 W
  • Anker – Caricatore USB C

Cosa succede se carico iPhone con caricabatterie non originale?

Anche i caricabatterie non originali Apple sono consigliati per l’acquisto, tuttavia, è necessario che questi siano certificati MFi. Qualora così non fosse, l’alimentatore potrebbe surriscaldare o danneggiare la batteria di qualunque modello di iPhone.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti