Xiaomi Mi Band 4 e Huawei Band 4 Pro sono due ottimi esempi di smart band – dal prezzo contenuto – dotati di una lunga serie di funzionalità e alto livello di personalizzazione. I due dispositivi possono sembrare simili fra loro, ma in realtà differiscono sotto diversi punti di vista, a partire dal design. Quale scegliere allora, tenendo in considerazione aspetto, prestazioni, autonomia energetica, funzionalità e prezzo? Decidilo dopo aver letto il nostro confronto.

Xiaomi Mi Band 4 vs Huawei Band 4 Pro: le differenze

Per comprendere con chiarezza le differenze fra i due wearable, l’ideale è focalizzarsi su cinque punti chiave di confronto:

  • design e display;
  • prestazioni;
  • autonomia energetica;
  • software e personalizzazione;
  • prezzo.

In questo modo, potrai scegliere quale smart band fra Xiaomi Mi Band 4 e Huawei Band 4 Pro risponde meglio alle tue esigenze.

Design e display

Entrambi i dispositivi hanno la classica forma di braccialetto smart, ma il design è differente. Mi Band 4 punta su linee arrotondate mente Band 4 Pro predilige le squadrature. Il loro peso è trascurabile e hanno un’ergonomia studiata per permettere ai dispositivi di rimanere al polso 24 ore su 24 senza creare alcun fastidio.

xiaomi mi band 4 vs huawei band 4 pro

Il display sono praticamente identici: su tutti e due i wearable c’è un pannello AMOLED a colori da 0,95″ dotato di touch screen. Allo stesso modo, in basso è presente un tasto a sfioramento per gestire il software del braccialetto smart.

xiaomi mi band 4 vs huawei band 4 pro

Sia Mi Band 4 che Band 4 Pro offrono la possibilità di cambiare i cinturini, ma attenzione: in commercio ci sono molte più soluzioni per il wearable di Xiaomi. Se ti piace cambiare spesso, lascia perdere lo smart band di Huawei.

Prestazioni

Sia l’uno che l’altro wearable sono in grado di essere perfetti compagni per lo sport, ma anche assistenti quotidiani grazie alla possibilità di mostrare le notifiche (telefonate, SMS e notifiche di applicazioni) ricevute sullo smartphone. A quest’ultimo si connettono attraverso tecnologia Bluetooth, che sul wearable di Xiaomi è di tipo 5.0 mentre su quella di Huawei è ferma alla 4.2.

Per quello che riguarda lo sport, Mi Band 4 e Band 4 Pro hanno una serie di modalità dedicate al tracciamento dei dati e sfruttano sensori e forme di connettività per offrire la massima accuratezza possibile. Su entrambi c’è il sensore dedicato al battito cardiaco, ma anche la certificazione 5ATM, che garantisce l’utilizzo dei dispositivi anche durante le sessioni di nuoto. Con entrambi potrai dormire sonni tranquilli: ci penseranno loro a misurare la qualità del tuo riposo se deciderai di lasciarli al polso durante la notte.

xiaomi mi band 4 vs huawei band 4 pro

C’è però un dettaglio fondamentale che differenzia Huawei Band 4 Pro da Xiaomi Mi Band 4: il GPS. Lo smart band di Huawei gode di GPS integrato: una chicca non di poco conto in questa fascia di prezzo. La sua presenza ti permette di allenarti lasciando a casa lo smartphone, del quale invece Mi Band 4 ha bisogno per la condivisione del GPS.

Se quando fai sport proprio non vuoi portare con te lo smartphone, il tuo wearable non può che essere Huawei Band 4 Pro. Inoltre, da poco il wearable ha ricevuto un nuovo aggiornamento che di fatto gli consente di valutare la presenza di ossigeno nel sangue: non è preciso come un saturimetro, ma si tratta comunque di una feature interessante, che molto probabilmente non arriverà mai su Mi Band 4.

Autonomia energetica

L’autonomia energetica di Xiaomi Mi Band 4 può arrivare fino a 20 giorni mentre quella di Huawei Band 4 Pro fino a 9: questi sono i valori dichiarati. C’è da considerare che Band 4 Pro è dotato di GPS, che consuma più autonomia energetica. In linea di massima però dubitiamo che le sue performance possano arrivare a quelle di Mi Band 4, anche ottimizzandolo al meglio.

Sotto il punto di vista dell’autonomia energetica, sicuramente Xiaomi Mi Band 4 è il più interessante.

Software e personalizzazione

Su entrambi i wearable c’è un firmware proprietario (differente l’uno dall’altro), che è intuitivo e semplice da utilizzare. Tutti e due sono compatibili con l’utilizzo in abbinata a smartphone Android o iOS grazie ad applicazioni dedicate.

xiaomi mi band 4 vs huawei band 4 pro

Tutti e due i dispositivi permettono inoltre di personalizzare le watch face (la schermata principale e lo sfondo) scegliendo fra diverse opzioni. Sebbene Huawei Band 4 Pro goda di un buon assortimento di watch face, grazie ad un’applicazione dedicata, sotto questo punto di vista non c’è paragone: Xiaomi Mi Band 4 è lo smart band adatto a chi vuole personalizzare al massimo ogni dettaglio del suo wearable. Non solo ci sono diverse applicazioni di terze parti che lo consentono, ma è possibile anche farlo attraverso un iPhone (opzione che Band 4 Pro non offre poiché l’applicazione Watch Face Store non è compatibile con il sistema operativo).

Oltre alle watch face, Xiaomi Mi Band 4 permette all’utente di divertirsi sperimentando funzionalità di ogni tipo, più o meno utili, ma sicuramente in grado di offrire a chi possiede questo wearable il massimo del controllo sull’accessorio.

Il prezzo di vendita

Sia Xiaomi Mi Band 4 che Huawei Band 4 Pro hanno un costo contenuto. Il primo è spessissimo in offerta su Amazon a meno di 30€ mentre il secondo ha un costo attuale che oscilla fra i 50€ ed i 70€ (controlla la migliore offerta del momento di Amazon per averne certezza).

xiaomi mi band 4 vs huawei band 4 pro

Huawei Band 4 Pro

Quale sia il device che offre il miglior rapporto fra qualità e prezzo potrebbe sembrare facile da definire, ma non è così. È vero che Xiaomi Mi Band 4 costa quasi la metà di Mi Band 4 Pro, ma quest’ultimo è dotato di GPS integrato, una caratteristica che gli conferisce certamente molti punti di valore. In questa fascia di mercato è complesso trovare un wearable con questa funzionalità senza dover necessariamente salire (parecchio) di prezzo: senza dubbio, è la killer feature di Huawei Band 4 Pro.

Xiaomi Mi Band 4

Quale preferire, allora? Semplice:

  • Xiaomi Mi Band 4 se ti interessa più “smanettare” e personalizzare il tuo wearable che utilizzarlo per tracciare con precisione il tuo percorso durante l’allenamento oppure se hai bisogno di un dispositivo con autonomia energetica decisamente interessante;
  • Huawei Band 4 Pro se la presenza del GPS integrato è per te una caratteristica irrinunciabile oppure ti attira la possibilità di utilizzarlo per la misurazione SpO2 (livello di saturazione di ossigeno nel sangue), sebbene non si tratti di un dispositivo medico.

Si tratta, in entrambi i casi, di validissime alternativa: devi solo decidere quale sia la migliore per le tue esigenze.

Oppure, Huawei Band 4

Abbiamo deciso volutamente di confrontare i due “smart band top di gamma economici” di Huawei e Xiaomi, ben consci che avremmo potuto fare un paragone fra Mi Smart Band 4 e Huawei Band 4, che di fatto è il rivale principale del gadget di Xiaomi. Tuttavia, la versione ben più popolare è quella Pro, ovvero quella che integra il GPS.

Huawei Band 4

Se a Huawei Band 4 Pro togliamo il GPS resta Huawei Band 4, in soldoni. Quest’ultimo ha un prezzo decisamente accessibile, anche lui è spesso in offerta su Amazon, ma non ci sentiamo di preferirlo a Xiaomi Mi Band 4: senza GPS, il gadget di Xiaomi resta altamente personalizzabile (soprattutto grazie a software di terze parti) mentre quello di Huawei no.

Scheda tecnica Xiaomi Mi Band 4

Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 135
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 16 KB
Memoria interna 1 KB
GPS
Sistemi GPS supportati
Chipset
Reti supportate
Luminosità in NITS (candele/mq) 400 NITS
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 1,0"
Risoluzione 240x120
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth LE
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v5.0

Foto e video

Raw
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità

Scheda tecnica Huawei Band 4 Pro

Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 100
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna
GPS
Sistemi GPS supportati
Chipset
Reti supportate
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AM-OLED
Diagonale 1,0"
Risoluzione 240x120
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v4.2

Foto e video

Raw
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità