Introduzione

Costa meno di una stecca di sigarette. O di un pieno di benzina per la vostra auto. O di una cena con la fidanzata (a meno che non la portiate a mangiare il panino con la porchetta). Parliamo del nuovo Vodafone 231, prodotto da Sagem e commercializzato dal gestore telefonico a un prezzo coraggioso pari a 39 euro.

Vodafone 231
Vodafone 231

Poco, in valore assoluto. Provando a fare un gioco, si può dire che 13 euro se ne vanno nel form factor e nell’assemblaggio impeccabile, altri 13 nelle chiamate voce, e gli ultimi 13 nei messaggi di testo. Sono infatti questi i perni sui quali il 231 spera di costruire il proprio successo.

Confezione

La confezione di 231 è rosso fuoco, il colore che da sempre distingue Vodafone dagli altri gestori telefonici che operano nel nostro Paese. Si tratta di un packaging di vendita dalle dimensioni minimal, e anche la dotazione è essenziale… o no?

Vodafone 231
Vodafone 231

All’interno, troviamo il caricatore da viaggio, la batteria da 670 mAh che assicura un’autonomia di tutto rispetto (merito anche dello scarso

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Il Vodafone 231 è un terminale dal form factor candy bar, che opera esclusivamente in modalità GSM dual band. Assenti il GPRS, l’UMTS, il Wi-Fi e il Bluetooth, l’unico modo che ci rimane per collegare il device al nostro pc di casa è il cavo dati, da acquistare a parte poiché non compreso nella dotazione di vendita.

Vodafone 231
Vodafone 231

Il motivo di questa assenza, così come quelle di tutti gli altri protocolli, è molto semplice: 231 nasce per rispondere a esigenze diverse, più basiche, da utenti tradizionali. Esteticamente, però, la qualità è da top class, ed è qui che sta uno dei maggiori meriti di Sagem, che ha prodotto il telefono.

Vodafone 231
Vodafone 231

Le scocche non ballano, non scricchiolano, ma sono assemblate perfettamente, tanto che le sensazioni positive rilasciate fanno scordare gli appena 39 euro spesi per acquistare 231. Meno lustro, invece, ha il piccolo display da 128×160 pixel. Non tanto per le dimensioni o per la risoluzione, quanto per la tecnologia CSTN a matrice passiva, che va a inf

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

Come già sottolineato in parte nella pagina precedente, il Vodafone 231 è privo di fotocamera. La cover posteriore del device è, come il resto delle scocche, in plastca, e munita di una zigrinatura che porta a un grip efficace. Sul back cover, l’unico fronzolo presente è la grande scritta Vodafone, che viene ripresa dall’innesto di colore rosso rubino, lungo tutti i dorsi del device.

Vodafone 231
Vodafone 231

Proprio i dorsi sono puliti: non abbiamo pulsanti, ma il solo connettore di auricolare e caricabatteria a destra. Per il resto, 231 offre linee armoniose, che raggiungono anche la cover frontale, dove una cornice cromata racchiude il display. Davvero ampio il jog centrale, munito di OK, e capace di offrire quattro scorciatoie per le funzioni più utilizzate dall’utente.

Vodafone 231
Vodafone 231

Anche i due soft-keys, così come i comandi di inizio e fine chiamata, hanno una superficie adeguata: si tratta di quattro barre facilmente cliccabili. La tastiera, alfanumerica, è racchiusa da una membrana unica; i pulsanti hanno corsa molt

In Prova – Il nostro test

Scrivi 39 euro e mentre da una parte sai di avere risparmiato, dall’altra ti interroghi su quali possano essere le effettive qualità del terminale che hai appena acquistato. L’importante, quando si parla non solo di Vodafone 231 ma di tutti gli entry level, è capire che tipo di modello si ha davanti, e gli ovvi limiti che derivano dal non aver speso centinaia e centinaia di euro.

Vodafone 231
Vodafone 231

Naturalmente, il compromesso che si crea va a investire soprattutto quelle funzioni secondarie che solitamente trasformano i cellulari in smartphone, o in prodotti all-in-one. Ecco allora che l’entry level rimane avvolto in un alone di purezza, caro a tutti coloro che, al pari di chi vi scrive, ha vissuto il mondo della telefonia fin dagli albori.

Vodafone 231
Vodafone 231

In poche parole quindi: sapere cosa si compra, a seconda del prezzo, e non solo di una rapida lettura delle schede tecniche. 231 è un entry level brandizzato da Vodafone, che però possiede un sistema operativo proprietario nel quale le poche features sono organizzate a carosello. Il software &egrave

Immagini Vodafone 231

Tutte

Dati tecnici

Supporta dual sim
Capacità (mAh) 670
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna
Chipset
Schermo pieghevole
Sistema Operativo
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
Risoluzione massima
Stabilizzatore
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride