Vivo X51 5G è il primo smartphone di fascia medio alta che la compagnia cinese ha lanciato sul mercato europeo e italiano. Un device che abbiamo testato a fondo, apprezzandone i tanti pregi e i pochi difetti: eccolo nella nostra recensione completa.

Vivo X51 5G: prezzo e disponibilità in Italia

Disponibile in Italia da ottobre al prezzo ufficiale di 799€, attualmente il dispositivo si può comprare attraverso il sito ufficiale, che rimanda al distributore principale, ovvero Euronics.

Un prezzo probabilmente un po’ azzardato, nonostante il potenziale del device, considerando che lo street price non permette ancora di approfittare di golose occasioni per accaparrarselo.

Vivo X51 5G: la recensione

Uno smartphone che ho provato con molto piacere. Il godimento estetico, che si ha guardandolo per la prima volta, è solo uno degli assi nella manica di questo device. Eccolo nella nostra recensione completa.

Design e display

Design e display di questo device viaggiano insieme per un semplice motivo: i bordi curvi del pannello sono parte del suo appeal estetico globale. Bello ed elegante, la sorpresa ce l’avrai anche sul posteriore: il comparto fotografico è il punto di forza di questo smartphone e lo si vede bene. L’ampio isolotto squadrato, alloggiato in alto a sinistra, si fa subito notare.

Il posteriore in vetro è di un grigio cangiante e di buono c’è che le impronte non sembra vengano trattenute facilmente. Piacevole al tatto, l’unica sensazione negativa che ho avuto è quella di delicatezza: se cadesse, non so come potrebbe succedere.  Il device è tutto sommato abbastanza sottile, ma il gradino del comparto fotografico è abbastanza importante.

Entrando nel dettaglio del display, si tratta di un pannello AMOLED da 6,56” con risoluzione FHD+. Ottima la visibilità in ogni situazione, la ciliegina sulla torta è il refresh rate da 90Hz, che si apprezza soprattutto durante il gioco. In alto a sinistra del pannello c’è un foro, utile per permettere l’utilizzo della selfie camera. Sotto lo schermo non manca il lettore d’impronte digitali ottico, che non ha mostrato quasi mai incertezza durante l’utilizzo. C’è anche il riconoscimento facciale, ma è di tipo 2D.

Hardware e software

Il cuore pulsante di Vivo X51 5G è il processore Qualcomm Snapdragon 765G, con supporto naturalmente al 5G, grazie al modem Snapdragon X52. A supporto, nell’unica configurazione disponibile ci sono 8GB di RAM e 256GB di storage interno.

Il sistema operativo durante il test è stato Android 10, sotto skin personalizzata FuntouchOS. Forse il termine “personalizzato” è anche esagerato perché la compagnia cinese sembra aver puntato tutto sull’essenziale, lasciando a grandi linee stock l’OS e aggiungendo delle caratteristiche che migliorano l’esperienza d’uso. Banditi, o quasi, i bloatware: resistono quelli “obbligatori” di Google e qualche software di Vivo, utile alla gestione del device. Alla fine dei test, sul device è arrivato anche l’aggiornamento ad Android 11.

Con presupposti di questo tipo, mi aspettavo un’esperienza d’uso fluida e senza intoppi: aspettative non disattese, non ho avuto alcun problema durante l’uso. Gli appassionati di gaming da smartphone apprezzeranno la modalità Ultra-Gioco, che permette di vivere le sessioni di gaming al meglio.

Anche la ricezione è buona, anche se purtroppo non ho potuto testare la connettività 5G perché la mia zona non è coperta.

L’autonomia energetica di Vivo X51 è da valutare in combinata al caricatore rapido da 33W. Complice evidentemente la buona gestione software, la giornata di uso medio l’ho coperta arrivando a cena e in circa un’oretta, lo smartphone si è sempre ricaricato: interessante, considerando che la batteria è da 4315 mAh.

Foto, video e audio

Il comparto fotografico di Vivo X51 5G è il suo punto di forza principale. Sul posteriore ci sono 4 sensori, con il principale da 48MP (Sony IMX598). A seguire, c’è un sensore telescopico, che garantisce zoom ottico 5X e ibrido fino a 60X, uno dedicato ai ritratti (con zoom ottico 2X) e un quarto che invece offre scatti grandangolari.

Buone le foto in generale, l’ottima gestione della luce (l’apertura del sensore principale è importante, ovvero f/1.6) garantisce la possibilità di avere degli scatti con poca luce di ottima qualità (c’è una modalità “Notte” dedicata).

Il comparto video è degno di nota, grazie alla stabilizzazione di tipo Gimbal presente sul sensore principale: per ottenere clip stabili anche in movimento, non servirà nessun dispositivo esterno sul quale appoggiare lo smartphone. I video arrivano fino alla massima risoluzione 4K.

La selfie camera da 32MP garantisce buoni autoscatti, ma bisogna stare attenti agli effetti bellezza così da evitare di ritrovarsi con i tratti del volto cancellati.

Una nota stonata: l’audio è mono. Alto, chiaro, ma mono.

Vivo X51 5G: il giudizio finale

In definitiva, Vivo X51 5G è uno smartphone che mi è piaciuto parecchio. Ti conquista con l’estetica e ti coinvolge con le prestazioni. A parte l’audio mono, che un po’ stona su un device di questo tipo, per me è promosso.

Un peccato per il prezzo e la disponibilità: con uno street price più aggressivo – e la possibilità di trovarlo in più store online e offline – avrebbe probabilmente raggiunto più utenti, oltre al successo meritato.

Immagini Vivo X51 5G

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata 2 nano-SIM
Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 4315
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 8 GB
Memoria interna 256 GB
Memoria esterna microSD
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Chipset Qualcomm Snapdragon 765G (8 core)
Reti supportate HSDPA,HSUPA,GPRS,HSCSD,LTE,5G
Pixel per Inch (ppi) 398
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 6,6"
Risoluzione 2376x1080
Sistema Operativo Android (10)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 5
USB Type-C v2.0
Bluetooth v5.1

Foto e video

Numero sensori 1
Flash NO
Risoluzione massima
1 32Mpx
Messa a fuoco Fissa
Apertura focale
1 2.5
* specifiche per sensore
Numero sensori 4
Raw
Flash Dual Tone
Grandangolo
4 1
Risoluzione massima
1 48Mpx 2 8Mpx 3 13Mpx 4 8Mpx
Frame rate (fps) 30
Stabilizzatore
1 OIS 2 OIS
Apertura focale (f)
1 1.6 2 3.4 3 2.5 4 2.2
Massima risoluzione video 2160p
Zoom
1 Digitale 2 Ottico(5x) 3 Ottico(2x)
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità