Il nuovo flagship della casa giapponese, che sostituisce la classe Z.

Dopo la lettera Z, che Sony utilizzava per indicare i propri smartphone top di gamma, la casa giapponese ha scelto ora la sigla X. Molto leggero e comodo da utilizzare, con appena 153 grammi risulta essere un oggetto davvero piacevole da maneggiare. L’Xperia X assomiglia esteticamente allo Z5, un po’ più stretto e con uno schermo più piccolo, sempre Full-HD, da 5 pollici.

Sony Xperia X

Il pannello è in tecnologia IPS e offre sempre un buon contrasto, anche in piena luce. Subito sopra il display troviamo la fotocamera frontale da 13 megapixel e il piccolo incavo che ospita capsula auricolare, led di notifica e uno dei due speaker anteriori. L’altro speaker anteriore si trova subito sotto il display, realizzando così la migliore configurazione possibile per fornire un corretto effetto stereo quando posizioniamo lo smartphone in orizzontale.
Maneggiandolo, si ha modo di apprezzare l’ottima finitura satinata che caratterizza bordi e retro dello smartphone. L’esterno conferma il family feeling dei Sony: in particolare sul retro spicca la fotocamera da 23 megapixel, ben protetta da un anello leggermente sporgente.

Xperia X (spessore)

Spostandoci sul lato destro, troviamo i comandi fisici a nostra disposizione: il pulsante di accensione, che include anche un efficace lettore di impronte digitali; il bilanciere del volume; infine un comodissimo pulsante dedicato alla fotocamera, caratterizzato da una doppia corsa, premendo leggermente si mette a fuoco, premendo a fondo si scatta. Un’ottima soluzione questa, che agevola una delle funzioni più utilizzate in ogni smartphone: ovviamente, questo stesso tasto serve anche ad attivare la fotocamera, quando il telefono è in standby, semplificando e migliorando ulteriormente l’esperienza d’uso. Una soluzione che vorremmo fosse adottata da tutti i produttori di smartphone.
Le prestazioni complessive sono risultate al di sopra delle aspettative, soprattutto considerando la dotazione hardware, non da primo della classe. Come chipset, Sony ha optato per un Qualcomm Snapdragon 650, non un fulmine, eppure capace, in questo smartphone, di regalare una esperienza sempre positiva e priva di lag, anche quando abbiamo messo alla prova il sistema con videogiochi dal pesante impatto grafico. A coadiuvare il chipset, troviamo 3GB di RAM, con una memoria da 32 GB espandibile con schede micro SD della dimensione massima di 128 GB.

Stamina e Ultra Stamina

Le prestazioni della batteria sono buone: con una capacità di 2.620 mAh, riusciamo a utilizzare il telefono per tutta la giornata. Il processore permette di risparmiare anche il consumo della batteria: con un utilizzo intensivo, infatti, l’Xperia X ha offerto un’autonomia quasi tre ore più lunga di quella dello Z5. Grazie alla compatibilità con lo standard quick charge 2.0, è possibile ricaricare molto rapidamente il telefono, inoltre le abbiamo due opzioni di risparmio energetico: Stamina e Ultra Stamina. La seconda, in particolare, limitando le funzionalità dello smartphone a telefonate ed SMS, riesce a prolungare la durata della batteria in modo davvero notevole.
Nella nostra prova abbiamo avuto modo di apprezzare la cura che Sony  ha riservato al reparto audio, sia per ciò che riguarda la qualità dei trasduttori, sia per le opzioni disponibili nelle impostazioni. In particolare, segnaliamo la possibilità di attivare il DSEE HX, un brevetto proprietario che tenta di superare i limiti dei formati lossy (come l’mp3), andando a ricostruire il contenuto sonoro pre-compressione. Nei nostri test abbiamo notato un chiaro miglioramento, specialmente nella parte alta dello spettro: non che si possa gridare al miracolo, ma sicuramente un buon risultato per gli amanti degli ascolti di qualità.

Xperia X (fotocamera posteriore)

Buone notizie dal fronte fotografico: la fotocamera da 23 megapixel svolge egregiamente il suo lavoro, sia nello scattare buone foto, sia nel girare video di discreta qualità anche in caso di non eccelsa illuminazione. La fotocamera, oltre ad offrire un rapidissimo autofocus (0,2 secondi), presenta anche un obiettivo grandangolare con diaframma f/2.0 (24 millimetri). La fotocamera consente di essere attivata rapidamente, anche dalla modalità stand-by. La fotocamera frontale vanta 13 megapixel ed è risultata migliore di quella dello Z5.Tra le caratteristiche si segnala anche la messa a fuoco automatica che segue il soggetto all’interno dell’inquadratura. Efficace l’HDR, anche se tende a introdurre delle dominanze cromatiche improprie nelle aree più luminose. Molto ricca la sezione software che accompagna la fotocamera: particolarmente degno di nota il widget di realtà aumentata che permette di arricchire la scena ripresa con oggetti e personaggi tridimensionali.

01
I video sono discreti anche se l’illuminazione è scarsa

Complessivamente un buon telefono: ottima l’ergonomia, buona la durata della batteria e buone le prestazioni complessive, anche a dispetto di un chipset forse non all’altezza della categoria in cui il Sony Xperia X va a collocarsi, visto il prezzo a cui viene proposto. Nella valutazione che facciamo di uno smartphone teniamo in conto anche l’interfaccia che, in questo caso, vede una rilettura di Android 6 molto rispettosa dell’originale e con piccole variazioni che non inficiano l’usabilità e l’intuitività del progetto di base. Tirando le somme: telefonino valido, proposto a un prezzo un po’ troppo alto.

Dati tecnici

Accessori
Supporta dual sim
Batteria
Velocità di ricarica in milliAmpere per ora (mAh) 2620
tipo di batteria Li-ion integrata
Ricarica wireless
Memoria
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB
Memoria esterna
Navigazione
GPS
Processore
Chipset Qualcomm Snapdragon 650
Rete mobile
Reti supportate LTE,GPRS,EDGE,HSCSD,UMTS,HSUPA
Schermo
Diagonale 5,"
Sistema operativo
Sistema Operativo Android 6.0 (Marshmallow)
Connettività
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi
USB
Bluetooth

Foto e video

Camera frontale
Risoluzione massima
* specifiche per sensore
Camera posteriore
Raw
Flash (cam. posteriore) LED Flash
Risoluzione massima
Stabilizzatore (cam. posteriore)
Risoluzione massima video
* specifiche per sensore

Sensori

Biometria
Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride

Notizie Sony Xperia X

Tutte

Immagini Sony Xperia X

Tutte