Per scoprire tutto di questo device, ecco la nostra recensione dello smartphone pieghevole Motorola razr, un’analisi oggettiva delle singole peculiarità.

I prezzi di Motorola razr (2019): le migliori offerte di oggi

Il primo pieghevole di Motorola è disponibile anche in Italia in esclusiva con TIM, a partire dal 6 febbraio 2020. Lo smartphone può essere acquistato in un’unica soluzione al prezzo di 1599€ oppure a rate, senza anticipo iniziale.

Motorola razr (2019): fotocamera, display e tutti i dettagli

Pur volando appena sotto il livello dei top di gamma, motorola razr offre comunque performance di livello per soddisfare anche l’utenza più esigente, gestendo con disinvoltura le applicazioni e i giochi più pesanti. Un foldable, proposto da Motorola, nel segmento più alto della fascia media, mira a conquistare una buona fetta di mercato senza alcun minus rispetto ai più diretti concorrenti.

Quando lo smartphone a conchiglia è aperto, il display pieghevole da 6.2 pollici poggia su un pannello OLED. La fotocamera, a dar corpo al potenziale di scatto del device, dispone di una capacità di 16 Mpx con un’apertura focale f/1.7. Implementa un sistema di stabilizzazione elettronica. EIS sta per “Stabilizzazione Elettronica d’Immagine” ed è una tecnologia software che aiuta – come da definizione – a stabilizzare le immagini catturate dallo smartphone. L’EIS non aiuta nella realizzazione di foto di qualità in condizioni di scarsa luminosità in quanto la sua utilità primaria riguarda i video: infatti la sua presenza è fondamentale per la realizzazione di video di buona qualità, che altrimenti rischierebbero di soffrire i tremolii della mano. Grazie alla tecnologia della dotazione di bordo è possibile registrare filmati in 4k.

5 MP sono la dotazione che il brand, già proprietà Google e oggi sotto il controllo di Lenovo, ha previsto sul reparto fotografico anteriore di questo telefonino.

L’autonomia ci è sembrata discreta: non siamo sicuri che la batteria Li-ion da 2510 mAh possa garantire un uso regolare del telefonino. Solo una prova effettiva con il dispositivo può far capire realmente l’autonomia di un device sulla base dell’uso che si intende farne ma, proiettando le proprie scelte a partire dalle schede tecniche disponibili, la capacità della batteria è l’unico aspetto oggettivamente misurabile in grado di descrivere le potenzialità di carica e di durata.

Sotto la scocca di motorola razr (2019) c’è l’interessante processore Qualcomm Snapdragon 710, un octa-core con 2.1GHz di clock supportato da 6 GB di memoria RAM e 128 Gigabyte di storage interno.

205 grammi sono un peso non indifferente in un’epoca nella quale la miniaturizzazione ha consentito grossi passi avanti.

Immagini Motorola razr (2019)

Tutte

Dati tecnici

Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 2510
Tipo di batteria Li-ion
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 6 GB
Memoria interna 128 GB
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Clock 2.2 GHz
Chipset Qualcomm Snapdragon 710 (8 core)
Reti supportate EDGE,UMA,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,HSCSD,LTE
Rapporto d'aspetto 21:9
Schermo pieghevole
Tipo di pannello OLED
Diagonale 6,2"
Risoluzione 2142x876
Sistema Operativo Android (Pie)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 5
USB Type-C v2.0
Bluetooth v5.0

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 5Mpx
Messa a fuoco Fissa
Stabilizzatore
1 NO
Apertura focale
1 2
* specifiche per sensore
Numero sensori 1
Raw
Flash LED Flash
Risoluzione massima
1 16Mpx
Messa a fuoco Autofocus
Stabilizzatore
1 EIS
Apertura focale (f)
1 1.7
Massima risoluzione video 2160p
Zoom
1 Digitale
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità