Anche RaiPlay è fra i fornitori di servizi video on demand che, in questi giorni in cui l’intero paese è paralizzato dall’epidemia di Coronavirus, cerca di offrire contenuti che possano rendere più piacevole la permanenza in casa, che vi ricordiamo essere assolutamente necessaria al fine di far rientrare il prima possibile l’emergenza sanitaria.

RaiPlay: on demand per tutti

Nello specifico, tutti gli utenti della zona rossa italiana – che vi ricordiamo essere ormai l’intera nazione – possono adesso accedere a qualsiasi contenuto presente sulla piattaforma del colosso della televisione, senza doversi necessariamente registrare.

Lo streaming di RaiPlay è sempre stato gratuito, ma fino a poche ore fa era necessaria un’iscrizione per poter fruire del servizio. Adesso invece non servirà, almeno per i prossimi giorni.

Vi ricordiamo che la piattaforma è utilizzabile da smartphone, tablet, PC, ma anche smart TV e dispositivi Chromecast. Per usarla subito, basta collegarsi a questo indirizzo.

Non si tratta dell’unico servizio messo a disposizione gratuitamente per aiutare gli italiani a vivere un po’ più serenamente questo momento. L’iniziativa governativa “Solidarietà Digitale“, offre una serie di opportunità gratuite, che spaziano da quelle garantite dagli operatori di telefonia mobile e fissa a quelle messe in atto nell’ambito dell’intrattenimento e dell’informazione.

Con un po’ di collaborazione, da parte di tutti, presto l’emergenza sanitaria sarà rientrata. Intanto, possiamo trovare intrattenimento attraverso diverse fonti digitali (e non).