Sembra che YouTube stia testando i download cross-device e, anche se l’interfaccia utente pare essere attiva, in realtà la funzionalità non sembra essere accessibile. In poche parole, Google vorrebbe semplificare la gestione dei download dei video per gli utenti Premium. Una serie di nuove impostazioni offline cross-device è appena spuntata all’orizzonte e successivamente è scomparsa nelle versioni più recenti dell’app Android.  Anche se la feature non è completamente funzionante, sembra che questa potrebbe consentirvi di scaricare video sul telefono e farli apparire automaticamente su altri dispositivi.

YouTube: download cross-device per gli abbonati Premium?

L’opzione è stata visualizzata nelle impostazioni Sfondo e download per alcuni abbonati YouTube Premium in versione stabile e beta, precisamente per coloro che possiedono le versioni dell’app v15.49.34 e 15.50.32. In realtà i colleghi di Android Police l’avevano già individuata all’interno dell’APK di una versione dell’app del 2018.

Si noti che mentre l’opzione era disponibile, si palesava un pop-up che chiedeva quale dispositivo doveva essere sincronizzato, insieme ad un interruttore che recava scritto “Consenti il ​​download su questo dispositivo“. Tuttavia, quando i giornalisti di AP hanno testato ciò con due smartphone, i download non venivano visualizzati automaticamente sul telefono secondario, né automaticamente né sotto forma di richiesta di download. Nonostante abbiano anche provato a riavviare entrambi i terminali per provare ad attivare un’azione automatica in questo modo, risulta che non sembra esser stato possibile eseguire il tutto.

Dal momento che dall’analisi del codice APK del 2018 e dando uno sguardo al codice corrente si rivelano le stringhe che recano scritto “Stato offline aggiornato tra dispositivi” e “Errore durante l’aggiornamento dello stato offline tra dispositivi“, siamo abbastanza fiduciosi che la funzione dovrebbe, in effetti, sincronizzare i download su più dispositivi, in futuro . Ma è anche possibile che Google abbia eliminato quella funzione del 2018 e abbia appena resuscitato il nome per altre funzionalità, come la sincronizzazione della qualità del download e delle preferenze di rete.

AP ha contattato l’azienda per scoprire cosa intende portare esattamente su YouTube, ma non hanno ricevuto risposta. Invece, l’interfaccia utente che circonda le impostazioni offline cross-device è scomparsa silenziosamente dall’app. È possibile che alcune persone abbiano ancora accesso ad esso se si tratta di un test a / b più ampio, quindi assicuratevu di aggiornare YouTube all’ultima versione presente nel Play Store.

Fonte:Android Police