Secondo quanto si apprende in rete, sembra che YouTube stia testando un’innovativa intelligenza artificiale, capace di aggiungere automaticamente i capitoli ai video. Di fatto, se ci pensate, quella dei capitoli è una delle funzionalità più utili mai aggiunte dal social di Google. Tuttavia, ad oggi, sono i content creator che devono occuparsi di creare i timestamp personalizzati per aggiungerli manualmente nei video particolarmente lunghi, al fine di aiutare l’utente a individuare subito i punti di interesse (e non). Capite bene che si producono video con cadenza giornaliera (o quasi), risulta essere un’impresa titanica.

YouTube: un social sempre più “machine learning”

Ora YouTube ha annunciato di aver iniziato a testare un nuovo algoritmo di machine learning relativo alla sua AI che servirà per aggiungere automaticamente i capitoli ai video. Le informazioni sul test sono disponibili nella pagina ufficiale degli esperimenti di YouTube. Non è chiaro come questa nuova intelligenza artificiale affronterà il duro compito: se il progetto avrà successo, la nuova feature potrebbe aiutare gli spettatori di YouTube a navigare rapidamente e facilmente tra i contenuti. Dal blog si legge chiaramente:

Test di capitoli video automatici: vogliamo rendere più facile la navigazione tra i video attraverso i capitoli video, quindi stiamo sperimentando l’aggiunta automatica dei suddetti in un modo tutto nuovo (in modo che i creators non debbano aggiungere manualmente i timestamp). Utilizzeremo l’apprendimento automatico per riconoscere il testo al fine di generare automaticamente i capitoli video. Lo stiamo testando con un piccolo gruppo di video.

Sempre rimanendo in tema “YouTube”, sapevate che il gigante di Mountain View ha da poco realizzato una delle piattaforme più divertenti e frizzanti che vi sia? Per celebrare il miliardo di views dell’iconica canzone di Billie Eilish “Bad Guy”, Google ha lanciato il sito “Infinite Bad Guy“, il quale vi permetterà di ascoltare praticamente tutte le cover del brano della giovane cantante, proposte in tutti i modi, in tutti i luoghi e in tutti i laghi.

Qual è il segreto dietro questo capolavoro? Ovviamente, l’intelligenza artificiale AI!

Fonte:PhoneArena