Videorecensione del nuovo YotaPhone 2 di Yota Devices realizzata da Antonio Monaco per Telefonino.net. Analizzati, in ordine, design, hardware, software, parte telefonica, messaggistica, browser, multimedialità e gaming.

YotaPhone 2 è caratterizzato dalla presenza di due display, il primo AMOLED da 5” Full HD con densità di 442ppi, il secondo touch EPD da 4.7” 960×540 con densità di 235ppi e velocità di refresh di 0.012 secondi realizzato con tecnologia e-ink.

Lo schermo secondario Electronic Paper Display è posto sulla scocca posteriore del device ed è controllabile in modalità touch per accedere alle diverse funzioni e applicazioni senza necessariamente utilizzare lo schermo principale. Tale possibilità permette non solo di migliorare l’esperienza d’uso, ma anche di preservare notevolmente la durata della batteria. YotaPhone 2 pesa 145 grammi, misura 144.9×69.4×8.95mm ed è dotato del sistema operativo Android 4.4.3 KitKat.

Entrambi i display sono protetti da Corning Gorilla Glass 3, mentre all’interno sono inseriti un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974PRO-AA Krait 400 da 2.3GHz, GPU Adreno 330, 2GB di RAM, 32GB di memoria, accelerometro, bussola, giroscopio, sensore di prossimità e di luminosità. YotaPhone 2 è dotato di connettività 4G LTE Cat. 4, tecnologia VoLTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Miracast, Wi-Fi hotspot, Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.0 LE ed USB 2.0 con OTG, NFC, A-GPS+GLONASS ed ha un comparto fotografico costituito da una fotocamera anteriore da 2.1 megapixel e da una posteriore da 8 megapixel con Auto Focus, flash LED e registrazione video a 1080p @30fps.

La batteria da 2500mAh può essere ricaricata anche in modalità wireless. YotaPhone 2 è disponibile in Italia al prezzo ufficiale di 749 euro. 

Demo video:

Demo video FHD cam. anteriore:

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum