Attraverso il canale YouTube XYZONE, il quale ha realizzato un eccellente smontaggio del nuovo flagship Sony Xperia 1 II, scopriamo che il dispositivo risulta essere molto facile da riparare. Inoltre, all’interno, sono stati scoperti dei connettori inutilizzati che potrebbero fornire suggerimenti sui futuri gadget per il device in arrivo.

Xperia 1 II: quante sorprese all’interno

A partire dallo smontaggio dello smartphone, XYZONE evidenzia alcune importanti criticità circa la carica lenta a 18 W del flagship così come le cornici frontali un po’ troppo spesse. Una volta iniziata l’operazione però, si nota la cura maniacale che Sony ha avuto per la realizzazione dello stesso.

Per cominciare, lo Youtuber rimuove il cassetto SIM rivestito in gomma per impedire all’acqua di entrare all’interno. La back cover si smonta con facilità ed è facile da rimettere apposto. Ovviamente nel farlo ha dovuto scaldarla al fine di allentare la presa dell’adesivo.

Tutto ciò che serve viene rimosso con cura; il pannello posteriore con 0,6 mm di spessore non presenta componenti attaccati. Pertanto, gli utenti che smonteranno il device da soli non dovranno preoccuparsi di tagliare accidentalmente cavi o connettori.

Il pad per la ricarica wireless e molti altri vengono posizionati al di sopra della scenda madre che esce con quattro viti di fissaggi; anche la porta per la ricarica USB e il jack per le cuffie risultano essere facili da sostituire.

Tuttavia ci si chiede: a che servono dei connettori visti ma inutilizzati all’interno del device? I componenti rimanenti nella parte inferiore sono assemblati in modo da lasciar più spazio all’interno; la batteria presente delle linguette che consentono la rimozione facilitata.

Analizzando la scheda madre si nota un connettore rimasto… staccato, inutilizzato. Con uno spazio vuoto accanto. Quasi ad indicare un componente mancante; probabilmente, il prossimo Xperia Pro presenterà un componente HDMI all’interno, utilizzando la medesima configurazione interna vista con questo modello?

Un altro dettaglio che è emerso durante lo smontaggio è che non tutte le telecamere alloggiate sotto il vetro sembrano essere state realizzate da Sony; si notano infatti due lenti IMX363 e IMX557 del produttore nipponico, ma poi vi sono due ISOCELL di Samsung, precisamente il sensore S5K3T2 per gli scatti tele e un S5K4H7 per la selfiecamera. Ad ogni modo, Xperia 1 II sembra essere davvero facile da smontare e da riparare. Se ne doveste aver bisogno, in alto nell’articolo vi è il video completo che mostra i passaggi da seguire per compiere la procedura.

Fonte:AndroidHeadlines