Il presunto primo smartphone pieghevole di Xiaomi (M2011J18C) ha conseguito l’importante certificazione cinese 3C: il terminale – il Mi Mix 4 di cui si parla – potrebbe essere presentato a breve.

Mi Mix 4 con 3C

Il primo telefono pieghevole di Xiaomi è in sviluppo ormai da diversi anni, tuttavia pare che l’atteso dispositivo sia prossimo alla presentazione. A confermarlo sarebbe la certificazione 3C ottenuta dallo smartphone targato Xiaomi: il numero di modello interessato è l’M2011J18C, lo stesso identificativo che ha ottenuto il mese scorso la certificazione TENAA.

Alcuni rumor hanno affermato che l’azienda includerebbe il dispositivo nella serie Mi MIX (Mi Mix 4?) e che il foldable godrebbe di un supporto per la ricarica rapida cablata da 67 W. In linea con questo rapporto, la certificazione 3C dell’M2011J18C – oltre a menzionare la connettività 5G del telefono – mostra che il terminale è in grado di caricare fino a un massimo di 20 V a 3,25 A ~ 65 W.

Ma cos’altro sappiamo di questo device fino ad ora? Le indiscrezioni raccontano che il dispositivo della società cinese adotterebbe un design con cerniera, che suggerisce un’architettura con lo schermo che si piega verso l’interno; inoltre, il primo foldable di Xiaomi dovrebbe essere dotato di un pannello di circa 7 pollici con una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz.

Altre caratteristiche di cui si vocifera includono il top chipset Snapdragon 888 di Qualcomm, una fotocamera da 108 MP, una batteria da 5.000 mAh e la la skin MIUI 12.

Ricordiamo che ieri il prototipo di un pieghevole con interfaccia utente MIUI è emerso in diversi scatti poi condivisi sulla Rete: per la prima volta abbiamo dato un’occhiata a quello che potrebbe essere il foldable di Xiaomi, il presunto Mi Mix 4 di cui si parla. A questo indirizzo puoi dare un’occhiata anche tu.

Fonte:Gizmochina