Xiaomi Mi 9 potrebbe arrivare in anticipo quest’anno, magari per fronteggiare la concorrenza che – intorno alle date del Mobile World Congress – si appresta ad ufficializzare le sue nuove ammiraglie. La notizia deriverebbe da un teaser ufficiale quanto misterioso.

Xiaomi Mi 9 in anticipo?

Probabilmente si. Quest’anno più di altri le novità sono talmente tante e – soprattutto – hanno iniziato ad arrivare già verso la fine del 2018, basti pensare ad un concentrato di tecnologia come Huawei Mate 20 Pro oppure OnePlus 6T: probabilmente Xiaomi sente il bisogno di scendere in campo con il suo nuovo flagship il prima possibile.

Nelle ultime ore Tang Weng Thomas – product manager di Xiaomi – ha pubblicato un post sul Weibo (social network molto utilizzato in Cina) in cui specifica che il “9102 sarà l’anno di Mi 9“: azzardando una parafrasi di quanto tradotto dal cinese, si potrebbe pensare che il device potrebbe essere in arrivo proprio il prossimo 19 febbraio.

A dare attendibilità all’interpretazione del teaser ci sarebbero altri teaser ufficiali rilasciati nei giorni scorsi dai fondatori di Xiaomi, Lin Bin e Lei Jun. Proprio dai loro post su Weibo deriverebbero anche altre importanti informazioni sul device.

Stando a quanto conosciuto, il device dovrebbe avere un display da 6,4″ di tipo AMOLED con lettore d’impronte digitali posizionato al di sotto dello stesso. La batteria da 3500 mAh dovrebbe godere di un nuovo (e più potente rispetto a Xiaomi Mi 8) sistema di ricarica rapida. Il comparto fotografico principale sarebbe composto da 2 sensori: il primo da 48MP sarebbe il celeberrimo Sony IMX586 – lo stesso presente su Honor View 20 – mentre il secondo sarebbe da 12MP. A questi molto probabilmente sarà affiancato un sistema di scansione 3D di tipo TOF (Time Of Flight). Sotto la scocca ci sarebbe il processore Qualcomm Snapdragon 855 supportato da almeno 6GB di memoria RAM.

Se Xiaomi Mi 9 fosse ufficializzato il prossimo 19 febbraio potrebbero esserci buone possibilità che il suo lancio internazionale avvenga solo qualche giorno dopo, il 24 febbraio, durante l’evento stampa organizzato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona. Ad ogni modo, il 19 febbraio sarebbe una scelta azzardata per il colosso cinese, considerando che sarebbe appena un giorno prima del lancio dei nuovi Samsung Galaxy S10. Xiaomi ha previsto tutto?

Fonte: Gizmochina