Non è raro che Xiaomi lanci lo stesso smartphone su più mercati, con nomi differenti. O ancora, capita che i device siano quasi identici, ma con qualche specifica tecnica che caratterizza un modello in particolare. Esattamente entrambe le ipotesi si stanno concretizzando con Xiaomi Mi 10 Lite, Mi 10 Lite Zoom e Mi 10 Youth Edition: tre terminali 5G, praticamente identici o quasi. Per non confondersi è bene chiarire quali siano le differenze che giustificano il diverso nome dei device.

Xiaomi Mi 10 Lite, Lite Zoom e Youth: cosa cambia

Partiamo da un dato di fatto: qualche settimana fa, Xiaomi Mi 10 Lite 5G è stato annunciato dal colosso cinese per il mercato internazionale. Il device è destinato ad arrivare sulla nostra piazza a un prezzo parecchio interessante (si partirà da 350€), ma non è ancora chiaro quando verrà messo in vendita. Abbiamo approfondito in dettaglio le specifiche del device in un articolo dedicato.

Solo ieri, in Cina è stato lanciato Xiaomi Mi 10 Youth 5G, ovvero quello che si pensava sarebbe stata l’edizione cinese di Mi 10 Lite, ma non è stato così, non proprio almeno. Infatti, i terminali sono quasi identici, ma differiscono per alcuni dettagli, fra cui uno parecchio importante: il comparto fotografico. Mi 10 Youth gode di un teleobiettivo periscopico da 8MP, che su Mi 10 Lite 5G invece dovrebbe essere assente.

Quindi? Niente Zoom periscopico per il mercato europeo? Certo che lo avremo ed è qui che entra in gioco il terzo modello: Xiaomi Mi 10 Lite Zoom Edition, che non è ufficiale, ma è stato confermato accidentalmente da Qualcomm, dandoci praticamente la certezza del suo arrivo.

Ricapitolando quindi, in Europa dovremmo avere a breve:

  • Xiaomi Mi 10 Lite;
  • Xiaomi Mi 10 Lite Zoom Edition.

In Cina, a far felici gli utenti ci penserà Xiaomi Mi 10 Youth 5G.