Gli smartphone di punta Xiaomi in arrivo saranno in grado di sfruttare un sistema di ricarica rapida da più di 100W e – soprattutto – ultra sicuro. Si tratta dell’appena annunciato Qualcomm Quick Charge 5.

Xiaomi: device con Quick Charge 5

Dallo 0% di batteria al 50% in soli cinque minuti di ricarica. Questo è quello che potranno fare i futuri flagship del colosso cinese, che avranno a bordo la nuova tecnologia Quick Charge 5.

A confermare l’arrivo di questi terminali c’è l’intervento ufficiale di  Zhang Lei, Mi Phone vice president and hardware R&D general manager di Xiaomi:

“Le soluzioni di ricarica rapida sono ampiamente disponibili in una varietà di dispositivi mobili. L’ultima generazione – Quick Charge 5 – non solo fornisce capacità di ricarica superiori ma aiuta ad estendere, in modo intelligente, la durata della batteria di un dispositivo, riducendo il carico termica. Xiaomi è sempre stata impegnata a guidare in modo proattivo l’adozione di nuove tecnologie e ad accelerare la realizzazione di esperienze migliorate. In futuro, un numero maggiore di utenti Xiaomi potrà godere di velocità, esperienze di ricarica sicure e superiori grazie a Quick Charge 5.”

I terminali che – per il momento – adotteranno la nuova tecnologia avranno a bordo i SoC Qualcomm di punta, a partire da Snapdragon 865 ed 865+. Il colosso americano ha garantito che i primi smartphone con il supporto a Quick Charge 5 arriveranno entro il terzo trimestre del 2020, non dovrebbe quindi mancare molto.