Xiaomi ha appena brevettato il design di uno smartphone pieghevole avente un modulo motorizzato per la fotocamera selfie pop-up. Nel 2019, i foldable erano appena entrati nel mercato consumer. Nonostante pochi brand al mondo erano riusciti a realizzare prodotti del genere, molti altri OEM hanno mostrato interesse depositando diversi brevetti a riguardo. Xiaomi era uno di loro, ma non ha mai riferito qualcosa di ufficiale in merito al suo futuro smartphone pieghevole.

Xiaomi: qual è la peculiarità di questo documento?

Il gigante della tecnologia cinese ha presentato domanda per depositare un brevetto che riguardasse il design di un futuro foldable nel mese di settembre 2020 presso l’Aia International Design System, ente che fa parte dell’OMPI (World Intellectual Property Office).

L’azienda all’epoca aveva brevettato un telefono con un design simile a quello del Samsung Galaxy Fold originale, avente un display pieghevole verso l’interno e un display secondario all’esterno. Ora, anche il nuovo brevetto presenta la stessa estetica ma pare includere anche il modulo di una fotocamera pop-up, come suggerito dal portale di LetsGoDigital.

Quando è aperto, il dispositivo mostrato nel documento presenta un ampio display simile a quello di un tablet. Sul retro invece, si trova una tripla configurazione verticale relativa alla fotocamera posteriore. La cerniera divide entrambe le metà del telefono. Si nota che il modulo motorizzato pop-up, il suo aspetto più interessante, è alloggiato nella parte destra del device. Questo permetterebbe all’elemento di essere utilizzato come “selfie shooter” sia con il foldable aperto che in modalità chiusa.

Sfortunatamente, non vi sono ulteriori dettagli in merito. Essendo solo una domanda di brevetto relativa ad un ipotetico design, non è sicuro che il gigante della tecnologia stia lavorando su questo smartphone. Ad ogni modo, ci stiamo avvicinando al futuro MWC 2021: potremmo avere tutte le informazioni proprio in quell’occasione che, ipotizziamo, avverrà nuovamente sotto forma di conference online, dato l’attuale (e futuro) scenario pandemico mondiale.

A voi piacerebbe un prodotto simile? Vi incuriosisce?

Fonte:LetsoGoDigital