Ora che Xbox Series X è in finalmente nelle mani degli utenti, è il momento di dare un’occhiata più da vicino ai suoi interni. Il primo passo è sempre il più difficile, in quanto richiede che venga rotto il sigillo, comportando quindi l’annullamento della garanzia con l’azienda o con il venditore di terze parti. Per tale motivo, vi invitiamo a non far mai nulla di tutto ciò e di lasciar alle mani degli esperti il lavoro. Non a caso, l’operazione di smontaggio è avvenuta da quei geniacci di iFixit.

Xbox Series X: com’è fatta all’interno?

La nuova Xbox Series X vanta una CPU Zen 2 personalizzata AMD con 8-core da 3,8 GHz (3,66 GHz con SMT), una GPU RDNA 2 personalizzata AMD (1825 MHz con 52 unità di elaborazione), la RAM GDDR6 da 16 GB e il velocissimo SSD da 1 TB: questo è quanto c’è nella console una volta aperta, più di diversi componenti hardware minori, che riportiamo di seguito per i più curiosi:

  •  Texas Instruments 2050G4 7T AXTN;
  • Microsoft MS0DDDSP03 2011-ATSL ATN2TU22;
  • Texas Instruments L339A;
  • Microsoft M1139994-001 T6WD5XBG-0004 Southbridge;
  • Regolatore lineare a bassa caduta di tensione NCP186;
  • CTO8E 2020F1;
  • Controller Gigabit Ethernet Realtek RTL8111HM;
  • Controller SanDisk 606621T00 NAND storage / 20-82-10048-A1;
  • Comparatore differenziale quadruplo L339A Texas Instruments;
  • Micron D9WCW 1 GB, D9WZX 2 GB;
  • 568230;
  • Sistemi di alimentazione monolitici MPSM25, MP2926;
  • NB7N621MGANC.

Per essere ancora più chiari qui: l’elenco completo dei componenti come mostrato sopra è stato registrato e pubblicato da iFixit a seguito della procedura di teardown. La parte più fantastica di tutto ciò è però, il sistema di raffreddamento. 

Dalla fotografia emersa, si noti che sulla parte sinistra vi è una serie di alette metalliche attaccate a una camera di vapore in rame. Le alette tirano il calore dalla camera, la quale tocca la tavola mediante la pasta termica. La piastra metallica invece, (nella foto è l’elemento appena a destra del rame) funge da scudo EM.

Se avete un occhio fine, noterete anche i pad termici in tutta questa configurazione, inclusi quelli sul telaio centrale. Questo chassis centrale ha una serie di fori che ricordano quelli presenti sulla parte anteriore di Xbox Series X. Ovviamente, i buchi non sono lì solo per un elemento di design alquanto bizzarro: sono posizionati con cura per massimizzare il flusso d’aria pur mantenendo la schermatura dagli elementi ambientali ( come i peli di gatto, ad esempio, o la polvere).

Lo scudo EM sulla destra presenta anche una serie di fori, che consentono all’aria di circolare attraverso l’intero chassis. Tutto questo è aiutato dalla grande ventola (AS81412HJ-01 di Delta Electronics, Inc) nella parte superiore della console.

Gli esperti di iFixit hanno valutato la “riparabilità” di questa macchina con un punteggio di 7 su 10: non è così terribile. Noi ribadiamo quanto detto in calce: evitate di farlo da soli se non avete molte competenze in merito.

Fonte:YouTube iFixit