Dopo la bancarotta dei mesi scorsi WorldCom cerca di riprendersi e cambia logo con il quale si presenterà sul mercato. L’azienda cambierà anche nome in MCI per tutte le attività in giro per il mondo. La nuova sede di MCI sarà la città di Ashburn in Virgina, negli USA. Nominato anche il nuovo Chief Financial Officer nella persona di Robert T. Blakely, che dovrà traghettare la società al di fuori da questo difficile momento. Ad annunciare i cambiamenti è il nuovo CEO Michael Capellas, che con ottimismo snocciola i dati della rinascita del maggiore operatore telefonico a lunga distanza degli USA. Nel piano di rilancio stilato dal management guidato da Capellas, approvato quasi all’unanimità dai creditori, questi riceveranno dall’azienda parte del debito divenendo così titolari di parte della società medesima.