Solo ieri, vi abbiamo raccontato di una grave falla di sicurezza che – di fatto – lasciava i numeri di telefono di migliaia di utenti di WhatsApp liberamente esposti su Google. Dopo la segnalazione, sembra che il team della piattaforma di messaggistica istantanea abbia finalmente risolto il problema. In effetti, effettuando una verifica in questo momento, non è più possibile visualizzare alcun numero di telefono: fino a poche ore fa invece erano tutti visibili.

WhatsApp: niente più numeri esposti su Google

A causare la falla di sicurezza sarebbe stato lo short link, associato a ogni account WhatsApp, che consente di scrivere a un utente del quale non si possiede il numero di telefono in rubrica. La condivisione di questo link su siti Web indicizzati su Google, di fatto, avrebbe esposto gli utenti all’indicizzazione dello stesso e – di conseguenza – del loro numero di telefono. Possiamo confermarvi che moltissime numerazioni, anche italiane, risultavano visibili in chiaro attraverso una semplice ricerca su Google.

Adesso, un portavoce ha fatto sapere che il problema è stato risolto, ma che non ritiene che – quanto segnalato dall’esperto di sicurezza in merito alla falla di sicurezza – di fatto non rappresenta una segnalazione degna di “ricompensa economica”:

“Sebbene apprezziamo il rapporto di questo ricercatore e apprezziamo il tempo che ha impiegato per condividerlo con noi, non si è qualificato per un premio poiché conteneva semplicemente un indice del motore di ricerca di URL che gli utenti di WhatsApp hanno scelto di rendere pubblici. Tutti gli utenti di WhatsApp, comprese le aziende, possono bloccare i messaggi indesiderati con il semplice tocco di un pulsante.”

Fonte:Tech Crunch