Vivo si prepara a presentare il nuovissimo flagship X60 Pro +. Il dispositivo debutterà come il telefono più potente mai realizzato dalla compagnia, nonché come il device più prestante della neonata line-up X60 presentata a dicembre dello scorso anno. Secondo quanto si apprende, il telefono prenderà la corona come miglior camera-phone dell’azienda grazie al sistema di lenti di nuova generazione e ad un gimbal rinnovato. Se ricordate infatti, Vivo ha mostrato per la prima volta questa tecnologia con la gamma premium del 2020, la serie X50.

Le foto sample del Vivo X60 Pro+ vi lasceranno a bocca aperta

Il dispositivo diventerà ufficiale fra pochissime ore in Cina e adesso, giusto per aumentare l’hype, Vivo ha condiviso alcuni sample fotografici che mostrano la bontà delle nuove fotocamere a bordo del telefono. Le immagini sono state scattate in situazioni difficili proprio nel tentativo di mostrare quanto sia potente la nuova tecnologia presente nel device. Preparatevi a stupirvi, perché ci troviamo di fronte ad un prodotto che – almeno sulla carta – può letteralmente stracciare il re dei camera-phone iPhone 12 Pro Max.

Come accennato in precedenza, Vivo X60 Pro+ introdurrà la seconda generazione del sistema di stabilizzazione del gimbal, sistema molto apprezzato nella precedente serie X50.

Lo smartphone di punta sarà inoltre dotato di un sensore ISOCELL GN1 da 50 MP come fotocamera principale: questa camera pare che abbia pixel abbastanza grandi da 1,2 um che vengono espansi a 2,4 um grazie al solito binning di pixel 4 in 1. Inoltre, il telefono sembra portare, ancora una volta, il marchio ZEISS.

La partnership con il produttore di obiettivi è stato una delle caratteristiche più acclamate dal pubblico al momento della presentazione della gamma X60 a dicembre 2020. Come previsto, la società manterrà questa feature anche con il dispositivo premium prossimo al lancio.

È interessante notare che le nuove varianti di lenti utilizzano il rivestimento antiriflesso ZEISS ‘T *.

Vivo X60 e X60 Pro hanno il processore Samsung Exynos 1080, mentre la nuova variante introdurrà il SoC Snapdragon 888 di fascia alta di Qualcomm. Il telefono includerà anche un’ottica ultra-wide da 48 Mpx e un obiettivo periscopico. Ultimo ma non meno importante, avremo anche un sensore di profondità.

Ancora poche ore e finalmente faremo la conoscenza del nuovo flagship del brand cinese che promette una fotocamera “stellare”.

Fonte:Weibo