Il brevetto è stato depositato a settembre 2018, ma solo ora è stato approvato dall’OMPI (World Intellectual Property Office). Si tratta del nuovo progetto di Vivo per uno smartphone con design a doppio display, uno posizionato sul retro del telefono, che rappresenta un’evoluzione del modello lanciato in precedenza, il Vivo NEX Dual Display.

L’utilizzo di un secondo schermo consente di scattare selfie con la fotocamera principale, girando semplicemente il telefono che diventa così un full screen, senza notch, fori o meccanismi rotanti, o ad estrazione per la fotocamera frontale. La presenza del LED, in grado dimostrare più colori ed effetti di luce, consente di visualizzare l’arrivo di notifiche e di creare simpatici effetti quando si scattano le foto selfie.

Vivo: due nuovi design Dual Display

Il nuovo brevetto scovato da LetsGoDigital contiene 37 schizzi di due nuovi design di smartphone Dual Display. I due progetti presentano piccole differenze:

  • il modello A ha un O-ring LED sul retro simile all’originale NEX Dual Display di Vivo, ma questa volta decentrato. L’O-ring LED svolge la funzione di flash per i selfie e anche da indicatore LED RGB;

Modello A Vivo Dual Display

  • l’anello del modello B è anch’esso illuminato da un LED, ma presenta una forma differente, ovale, ed è posizionato orizzontalmente nell’angolo in alto a destra dello schermo secondario.

Modello B Vivo Dual Display
In entrambi i modelli sono presenti due pulsanti sulla sinistra: probabilmente si tratta del pulsante di accensione e del bilanciere del volume. Sull’altro lato, quello destro, è visibile un bilanciere (potrebbe essere questo quello del volume? O servirà ad altro?). Possibile la presenza di un lettore di impronte digitali in-display. Il mese scorso, Vivo Mobile Communications ha registrato un marchio presso l’EUIPO (European Union Intellectual Property Office) per il nome VivoX , ed è stato anche registrato un logo. C’è dunque una buona probabilità che uno dei due modelli, o forse entrambi, sia già in lavorazione e che arrivi presto anche da noi.

Fonte:Letsgodigital