vivo APEX 2020 dovrebbe essere ufficiale il 28 febbraio. Si tratterà del nuovo concept phone della società, così definito poiché equipaggiato con funzionalità e design decisamente particolari, ai limiti della fase di sviluppo. Oltre alle sue doti fotografiche avanzate, che addirittura vantano a bordo una stabilizzazione d’immagine pari a quella offerta da un gimbal, ci sarebbe anche un sistema di ricarica senza fili senza precedenti, che si spingerebbe fino a 60W.

vivo APEX 2020: la ricarica senza fili è da 60W

A renderlo noto è la stessa società tramite un teaser ufficiale e – a testimonianza delle doti del device – ci sarebbe anche un video, che metterebbe in evidenza un dato impressionante: il device sarebbe in grado di ricaricarsi del 30% in solo tre minuti (30,81% in 03:21 minuti, per l’esattezza). Tutto, senza che lo smartphone sia collegato ad alcun cavo, almeno stando a quanto mostrato nella clip.

Ormai mancano poche ore e poi potremo scoprire tutti i dettagli su uno smartphone che è più una sfida, che un terminale pronto per la commercializzazione. Agli appassionati di tecnologia mobile questo però importa poco, siamo sicuri che – poter gustare ogni caratteristica di vivo APEX 2020 – farà felice più di qualche utente.

Appuntamento quindi a domani, su Telefonino.net, per conoscere da vicino il particolare concept phone, vivo APEX 2020.

Fonte:GSMArena