Le autorità statunitensi hanno
dato il via libera definitivo alla società Medtronic
per l’utilizzo di Carelink, progetto con il quale la società americana terrà
sotto controllo migliaia di pazienti malati di cuore direttamente dalla loro
abitazione.

Il funzionamento è semplice. Ogni
paziente possiede un particolare impianto cardiaco interno che può essere messo
in comunicazione con un trasmettitore che si trova nell’abitazione, questo trasferirà,
poi, i dati tramite una normale connessione Internet al medico di fiducia del
paziente, che potrà così essere monitorato all’istante.

Per ora solo 23 mila persone potranno
iniziare ad utilizzare Carelink, ma molte altre attivazioni saranno possibili
nei mesi a venire. Medtronic ha investito circa 30 milioni di dollari nel progetto
e il suo ritorno saranno le quote pagate da medici ed ospedali per utilizzare
il servizio. A loro volta anche i pazienti dovranno corrispondere all’ospedale
o al medico una certa somma mensile.