Grazie al servizio SAINTlogin accedere a siti protetti sarà semplice come fare uno squillo con il telefonino. SAINTlogin, infatti, utilizza proprio il cellulare per far riconoscere l’utente all’ingresso nel sito, con un semplice squillo. L’utente deve prima di tutto registrarsi. È sufficiente inviare, ad uno dei numeri del sistema di autenticazione SAINTlogin, un SMS contenente un PIN, necessario alla sola registrazione, ma da conservare, per poter essere riutilizzato, in caso di sostituzione della SIM card, smarrimento o furto del cellulare. Da quel momento in poi, per accedere all’area riservata, l’utente dovrà semplicemente dimostrare di possedere la SIM registrata, facendo un semplice squillo dal suo cellulare. Il servizio è completamente gratuito ed è ottimale per essere utilizzato come sostitutivo delle oramai troppe password che si usano su Internet.