Si è detto molto su come gli Stati Uniti abbiano fatto di tutto per distruggere Huawei; l'azienda sta, di fatto, attraversando un periodo molto difficile. Ma nonostante tutte le circostanze, l'OEM cinese pare che stia lavorando alacremente per realizzare il suo software proprietario HarmonyOS. Il sistema operativo è basato sulla piattaforma Android Open Source e ciò consentirà in futuro di avviare i servizi Google e le applicazioni Android sui device che lo adotteranno.

Xiaomi con Huawei? Si può fare!

Proprio per il fatto che HarmonyOS è ancora basato su Android, questo ne consentirà l'installazione su device di terze parti.

Un utente è già riuscito a scaricare HarmonyOS 2.0 su uno smartphone Xiaomi con interfaccia utente MIUI. Anche se sicuramente non vale la pena parlare di un'installazione a tutti gli effetti di un sistema operativo Huawei. Nel video non ha mostrato il funzionamento del sistema operativo, ma si è limitato a dimostrare il momento dell'avvio dello smartphone.

È curioso osservare che all'accensione compaiano i loghi Xiaomi e MIUI sullo schermo dello smartphone, così come la scritta “Powered by HarmonyOS”. Il creatore del video ha scelto di non mostrare la schermata di blocco o il desktop dopo averlo acceso. Questo è fondamentalmente molto strano. È possibile che lo sviluppatore abbia registrato questo breve video solo per dimostrare che, se lo si desira, HarmonyOS può essere eseguito su qualsiasi smartphone Android.

Se i produttori di smartphone in Cina riterranno necessario e utile installare HarmonyOS sui propri dispositivi nel mercato interno, allora Google rischia di perdere la sua clientela nel Paese.

Fonti cinesi hanno rivelato informazioni su alcune delle caratteristiche del futuro smartwatch di casa Huawei; il  gadget debutterà già il prossimo mese.

Secondo le nuove informazioni, il wearable riceverà il supporto per la tecnologia eSIM (scheda SIM elettronica integrata): questo significa che i proprietari potranno effettuare chiamate telefoniche tramite reti mobili, così come connettersi a Internet ovunque sia disponibile la comunicazione cellulare.

Il sistema operativo HarmonyOS con una speciale interfaccia utente sarà utilizzato come piattaforma software sul suddetto Huawei Watch 3. Una vasta gamma di applicazioni di terze parti sarà disponibile per i proprietari.

Rispetto al modello precedente, le modifiche l'area delle modalità sportive; inoltre, ci saranno ulteriori funzioni intelligenti. Possiamo presumere che il gadget sarà in grado di registrare i cambiamenti nella frequenza cardiaca durante il giorno e di valutare il livello di ossigeno presente nel sangue.

Fonte:YouTube ATNARR TECH