Nec avrebbe annunciato lo sviluppo di una nuova bioplastica che consentirà la creazione di apparecchi più sottili e compatti.
Il nuovo materiale, molto biodegradabile sarebbe derivato dal granoturco e avrebbe un livello di conduzione del calore migliore di quello dell’acciaio.
Evitando quindi di inserire altri elementi di conduzione e smaltimento del calore, sarebbe possibile creare cellulari più sottili.
Non è stato annunciato quando il nuovo materiale sarà utilizzato.