Il Meizu m1 note 2 sarà presentato ufficialmente domani. Ciò nonostante, lo store cinese JD.com ha già pubblicato una pagina dedicata al nuovo terminale, come ha rilevato Gizmochina, con tanto di prezzo affiancato al prodotto. Per portare a casa il terminale, gli utenti asiatici dovranno sborsare una somma di poco inferiore ai 210 dollari, ovvero circa 190 euro. Il modello precedente era venduto all’equivalente di 160 dollari (circa 145 euro).

Meizu M1 Note 2
Meizu M1 Note 2

 JD.com sta già permettendo agli utenti di prenotare il dispositivo che, come viene spiegato nella pagina dello store online, sarà venduto a partire dal 18 giugno, con il prezzo soggetto a modifiche. In altre parole, Meizu potrebbe annunciare un prezzo diverso (inferiore) a quello che JD.com ha pubblicato sul proprio sito.

Meizu M1 Note 2
Meizu M1 Note 2

Dalle recenti immagini trapelate in rete si possono osservare alcun spostamenti nel layout. Il pulsante di accensione/standby, ad esempio, è ora sul lato del terminale sotto quello del volume. Prima si trovava sul bordo superiore, in una posizione difficile da raggiungere.

Le specifiche del dispositivo non sono ancora note ma secondo alcune indiscrezioni pare integri uno schermo da 4,6 pollici con risoluzione FullHD (1920×1080). Ad alimentarlo dovrebbe esserci un SoC octa-core MediaTek MT6753 con GPU Mali-T720 e 2GB di RAM. Lo spazio di archiviazione interno dovrebbe essere di 32GB. Il comparto fotografico prevedrebbe una fotocamera principale da 13 megapixel ed una anteriore da 8. Il terminale sarà commercializzato con Android 5.1 preinstallato.

Meizu M1 Note 2
Meizu M1 Note 2

Sulle dimensioni dello schermo ci sono però alcune perplessità, dato che ci si aspettava una diagonale maggiore (5,5 pollici) rispetto al predecessore. L’altra riguarda il pulsante ovale nella parte bassa dello schermo, che dovrebbe integrare un lettore di impronte digitali.