Quando le community crescono hanno il dovere (e il bisogno) di darsi regole sempre più chiare e stringenti, affinché i comportamenti che connettono le persone possano essere tali da garantire una vita serena e piacevole all’interno della community stessa. Ecco perché Twitch ha annunciato nuove regole per i propri streaming, andando però anche oltre quel che si potrebbe immaginare: ad influire sulla possibilità di restare dentro la community di Twitch vi saranno anche i comportamenti esterni alla community di Twitch.

Twitch: vale anche il comportamento offline

Il servizio ha infatti annunciato nuove policy, enucleando quelle che sono le regole alle quali ci si andrà ad appellare quando sarà necessario qualche doloroso ban dalla community. In particolare le regole vengono distinte in due ambiti differenti:

  1. situazioni offensive accadute su Twitch, tra utenti di Twitch, ad esempio a seguito di attacchi subiti durante uno streaming;
  2. situazioni in grado di creare rischi anche al di fuori di Twitch, ma afferenti a utenti della community. Tra questi ultimi casi Twitch elenca omicidi, estremismi violenti, terrorismo, affiliazione a gruppi di odio, pedofilia, eccetera.

Questa regola consente di mantenere un profilo “pulito” alla community, dotando il servizio di un’arma aggiuntiva per poter espellere membri indesiderati che possano sfruttare la community per adescare minori, per cercare affiliazioni a gruppi terroristici, per vendicare offese subite online o altro ancora.

Online o offline, insomma, poco conta: Twitch vuole che la propria community resti tale sia nella dimensione immateriale che in quella materiale, chiedendo ovviamente dimostrazioni concrete circa quanto accade fuori dal network (quel che accade sul network è già a disposizione dei controllori del gruppo). Twitch andrà ad avvalersi di gruppi esterni di investigazione per approfondire eventuali casi problematici, dimostrando così di voler fare estremamente sul serio in questa fase di grande crescita per una community che nasce sul gioco e che in questa dimensione ludica e di intrattenimento intende rimanere.

In questi giorni la piattaforma ha iniziato ad ospitare anche le prime dirette legate alle partite di calcio della Liga, esperimento importante per quello che potrebbe essere il futuro ruolo del network anche in questa dimensione: avere regole rigide e chiare sui comportamenti da tenere sarà fondamentale sia per creare un ecosistema sano, sia per rivendere questo ecosistema a partner commerciali e canali di advertising.

Fonte:Twitch Blog