Secondo l'ultimo rapporto di Reuters, sembra che TSMC stia progettando di costruire la migliore fabbrica di chip a 3 nm o addirittura 2 nm al mondo in Arizona, negli Stati Uniti. Il report dichiara che questo impianto costerà decine di miliardi di dollari.

TSMC intenzionata ad investire nella produzione di SoC a 3nm

In precedenza, i principali produttori di chip a livello mondiale come TSMC e Samsung hanno dichiarato di voler creare stabilimenti negli Stati Uniti. Nel marzo di quest'anno, è stato riferito che TSMC prevedeva di costruire sei fabbriche per la realizzazione di SoC da 5 nm in Arizona. D'altra parte, l'OEM sudcoreano ha in programma di investire in una fabbrica di chip 3nm in Texas, USA. Se questa voce dovesse rivelarsi veritiera, gli USA potrebbero diventare il “campo di battaglia” nella produzione globale di chip.

Sempre secondo Reuters, TSMC costruirà fino a sei stabilimenti in Arizona. Ci sono rapporti secondo cui la direzione della compagnia di Taiwan sta ora discutendo se utilizzare un processo a 3 nm più avanzato per il suo prossimo impianto o meno. Se dovesse venire adottato il processo a 3 nm, il costo di fabbrica del chip potrebbe essere compreso tra $ 23 e $ 25 miliardi. Lo ha detto un insider:

Poiché lo stabilimento (TSMC) di Phoenix, in Arizona, verrà ampliato nei prossimi 10-15 anni, la direzione di TSMC ha anche redatto un piano per produrre chip di processo a 2 nm e più avanzati a Phoenix.

Il chipmaker non ha commentato il rapporto, ma il CEO di TSMC, Wei Zhejia, ha affermato il mese scorso che “l'ulteriore espansione di TSMC è possibile” in Arizona. L'azienda valuterà l'efficienza della produzione in fabbrica e le esigenze dei clienti prima di decidere il passaggio successivo.

Oltre a questa realtà, lo scorso anno Samsung ha anche utilizzato la tecnologia litografica EUV (ultravioletti estremi) per produrre in serie chip a 5 nm. La produzione dell'azienda è principalmente nella sua fabbrica di chip a Pyeongtaek, in Corea del Sud. Inoltre, l'OEM sudcoreano prevede di costruire un'altra fabbrica da 17 miliardi di dollari vicino ad Austin, in Texas, negli USA. Ci sono anche rapporti secondo cui la società si sta preparando a produrre “dispositivi logici avanzati” nel nuovo stabilimento.

Fonte:ITHome