Il Consiglio di amministrazione di Telecom Italia
ha approvato venerdì il progetto che porterà il prossimo anno
alla quotazione in borsa di Tin.it, il provider Internet del gruppo.

Lo scorporo di Tin.it dal resto delle attività
di Telecom Italia, che comunque continuerà a controllare il 100% della
nuova società, permetterà di ‘concentrare in una struttura dedicata
le risorse e le energie destinate all'attività nell'area Internet'. Le
nuova Tin.it focalizzerà la propria attività sui servizi di accesso
ad Internet ed il mercato di massa, il mondo dei portali ed i servizi di Internet
Farm.

Tin.it ha superato da pochi giorni il traguardo
del 1.200.000 abbonati, di cui oltre 700.000 a pagamento, con un tasso di crescita
superiore al 190% dall'inizio dell'anno. Solo in settembre sono stati 500 milioni
i minuti passati complessivamente online dagli abbonati con 55 milioni di pagine
consultate sul sito di Tin.it.