Tim e Nokia hanno annunciato di aver raggiunto un accordo di collaborazione per il lancio del servizio Video Sharing per i clienti di Tim in Italia, che potranno in questo modo fruire di una migliore esperienza di consumo, condividendo con altri utenti una ripresa dal vivo o un file video durante le conversazioni attraverso il cellulare. Il servizio offre agli utenti un modo per aggiungere istantaneamente elementi visivi alla conversazione telefonica ed in parte punta a sopperire all’attuale impossibilità dei cellulari 3G di Nokia di effettuare vere videochiamate, vista la mancanza di una fotocamera frontale. La possibilità di condividere i video in tempo reale è resa possibile dall’infrastruttura della rete di base IP Multimedia Subsystem (IMS), attualmente in uso sulla rete Tim. Oltre al Video Sharing, le due aziende estenderanno ulteriormente la loro collaborazione con la realizzazione di altri servizi e applicazioni, come la condivisione di contenuti, il media push, la messaggistica vocale IP e il push-to-talk, anch’essi resi possibili grazie al Nokia IP Multimedia Subsystem.

‘In qualità di leader del mercato italiano delle comunicazioni mobili, crediamo nello sviluppo di soluzioni aperte e innovative per i servizi combinati come il Video Sharing, che possono aiutare i nostri clienti ad arricchire la loro comunicazione quotidiana. La nostra collaborazione solida e produttiva con aziende come Nokia assume un ruolo fondamentale nell’implementazione di nuovi servizi servizi multimediali’, ha dichiarato Mauro Sentinelli, amministratore delegato di Tim.

‘Il Video Sharing migliorerà enormemente l’esperienza d’uso a livello del 3G, offrendo la possibilità di aggiungere elementi visivi alle telefonate e fornendo allo stesso tempo nuove opportunità di ricavo agli operatori che si preparano a introdurre il 3G. Riteniamo che la collaborazione con Tim ci possa aiutare ad accelerare il decollo del Video Sharing e rappresenti rappresentando un’esperienza preziosa per facilitare l’adozione di questo innovativo servizio in altri mercati del mondo’, commenta Pertti Korhonen, Senior Vice President e Chief Technical Officer di Nokia.