Telegram è uno fra i servizi di messaggistica istantanea più diffusi ed apprezzati al mondo. Il nuovo aggiornamento coinvolge la versione per Android ed iOS, ma aggiunge feature soprattutto al client desktop. Infatti, adesso è possibile esportare le proprie conversazioni, totalmente oppure scegliendo la singola chat. Non si tratta dell’unica novità, cambia anche la gestione delle notifiche.

Telegram permette il download in locale delle proprie conversazioni, senza perdere nulla

La funzione è disponibile unicamente tramite client desktop, scaricabile per Windows ed MacOS, ed è già utilizzabile. Essenzialmente, avrete la possibilità di eseguire il download in locale del vostro intero archivio di conversazioni, oppure di una sola, scegliendo se includere o meno i vari elementi multimediali. Una gran comodità per custodire i ricordi o risalire a determinate conversazioni. Il formato è a scelta fra JSON oppure HTML.

L'azienda strizza comunque l'occhio alla sicurezza. Quando deciderete di esportare una o più conversazioni, questa non sarà subito disponibile, ma passeranno 24 ore. Il motivo è semplice: il client invierà una notifica a tutti i dispositivi dove l'account è configurato in modo da rendere nota la richiesta di scaricare una chat. Se non sarete stati voi a farlo, avrete tutto il tempo di eliminare la richiesta. In caso contrario, dopo 24 ore potrete avere accesso al download della conversazioni.

Nuova gestione delle notifiche

La versione aggiornata per Android ed iOS (4.9.1) permette di avere uno sguardo d'insieme delle chat per le quali abbiamo scelto di silenziare la ricezione di notifiche. Per controllare in ogni momento quali sono i contatti "muti" basterà andare in impostazioni/notifiche e suoni/eccezioni.

Telegram Passport cresce e si aggiorna

Il servizio Telegram Passport permette a piattaforme terze di utilizzare un metodo altamente sicuro ed affidabile per identificare gli utenti, che dovranno iscriversi una sola volta a Telegram Passport.

Dopo poche settimane dal lancio, la crescente richiesta del servizio da parte degli sviluppatori terzi, ha dato un boost al perfezionamento di Telegram Passport che si aggiorna con un miglioramento dell'algoritmo dedicato alle password ed un maggiore supporto a diversi tipi di dati.

Update già disponibile

Come anticipato, l'aggiornamento è già disponibile sia per smartphone Android ed iOS che per i client desktop. Ricordate però di eseguire l'update prima di provare le ultime novità del servizio di messaggistica istantanea.

 

FONTE