Telegram sta prendendo in prestito alcune delle funzionalità più utili di WhatsApp: ecco tutto ciò che arriva con la beta v7.5.

Telegram Beta: novità

Una nuova beta di Telegram è in fase di lancio sui dispositivi Android e, come al solito, questa versione fa saggiare le nuove modifiche prima che arrivino sul canale stabile della nota app. Innanzitutto, la beta 7.5 di Telegram aggiunge i codici QR per entrare in un gruppo: i codici potranno essere creati esclusivamente dagli amministratori, che potranno anche determinare una data di scadenza o un limite numerico all’utilizzo del codice stesso.

Ma non è finita, dato che la beta porta anche i widget, nelle dimensioni di 2×2 e 5×2: questa funzione permette di accedere direttamente alle chat più utilizzate direttamente dalla schermata home. Inoltre, si semplifica la segnalazione di contenuti in gruppi o canali ai moderatori di Telegram: oltre allo spam, ora puoi segnalare i post per violenza, abusi sui minori, pornografia o “altro”; un’altra novità è la possibilità di segnalare più messaggi contemporaneamente.

Ricordiamo che recentemente la società di analisi SensorTower ha pubblicato le statistiche sulle app più popolari al mondo: nell’ultimo trimestre del 2020 Telegram è diventato il leader tra le app non gaming, rubando a supremazia a TikTok. Nel mese di gennaio 2021, gli utenti hanno scaricato e installato Telegram ben 63 milioni di volte, 3,8 volte in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Il resto della classifica è occupato da Signal, Facebook e WhatsApp che sono nell’elenco delle prime cinque applicazioni più scaricate – va tenuto presente che lo scandalo della privacy che ha coinvolto WhatsApp ha avuto un forte impatto sui risultati.

Fonte:androidcentral