Presto anche in Italia chi accetterà
di ascoltare un breve spot pubblicitario potrà telefonare gratis. Entro
la prima settimana di novembre, salvo imprevisti, dovrebbe infatti partire il
servizio offerto dalla ‘Gratis-Tel
Italia
‘ che permetterà di risparmiare sulla bolletta, a patto di
rinunciare alla privacy durante le nostre conversazioni.

Per utilizzare i servizi di ‘Gratis-Tel’
sarà necessario registrarsi gratuitamente specificando i propri interessi,
come hobbies o sport praticati. Queste informazioni verranno utilizzate per
proporre a chi effettua la chiamata un messaggio ‘mirato’, chi riceve la telefonata
ascolterà invece uno spot generico. La prima interruzione pubblicitaria
durerà 10 secondi e garantirà una chiamata gratuita di 2 minuti.
Successivamente sarà possibile continuare la conversazione ascoltando
altri spot, con le stesse modalità del primo.

In Germania e in Austria le associazioni
dei consumatori si sono scagliate contro questo servizio, riuscendo ad ottenerne
la sospensione, in Danimarca e in Svezia invece questa formula sta ottenendo
ottimi risultati.