Telecom Italia e Alcatel hanno annunciato un accordo
del valore di 110 milioni di euro per l’utilizzo, nelle 10 aree regionali di
Telecom Italia, del nuovo sistema di trasmissione SDH (Synchronous Digital Hierarchy)
supervisionati da un unico sistema di gestione.

L’applicazione, che sarà ultimata nel 2002,
migliorerà fortemente la capacità e l’efficienza di rete di Telecom
Italia e nel contempo consentirà di trasportare traffico IP/ATM per fornire
così un servizio caratterizzato da un maggiore livello qualitativo.

Alcatel installerà i nuovi nodi multi-servizio
a tecnologia SDH che fanno parte della famiglia Optinex. Questi sistemi opereranno
ad una velocità di trasmissione massima di 10 Gbps, supportando fino
a 120.000 telefonate contemporanee con un notevole aumento dei volumi di traffico
sulle avanzate infrastrutture regionali ad alta tecnologia e performance.

Il sistema può evolversi per fornire IP
routing e capacità ATM di forward per supportare effettivamente i servizi
open-standard che possano trasmettere contemporaneamente voce e dati. Alcatel
fornirà anche la sua innovativa soluzione di accesso, basata sulla nuova
famiglia di nodi di accesso multi-servizio, in modo da soddisfare le richieste
degli utenti di servizi su banda stretta e larga.

Questi sistemi progettati in modo flessibile consentono
la fornitura di soluzioni personalizzate sulla base delle esigenze del singolo
operatore, adattando i servizi ai sottoscrittori e con condizioni molto vantaggiose.
Tutti i sistemi forniti saranno gestiti dalla piattaforma gestionale di rete
integrata di Alcatel in grado di assicurare continuita’ di trasmissione e una
efficiente gestione lungo tutta la rete.

‘Essere innovativi, dinamici e globali è
il nostro principio per soddisfare le richieste di un mercato in continua crescita
– ha affermato Stefano Pileri, direttore dei servizi Wireline di Telecom Italia.
Le soluzioni multi-servizio di Alcatel rappresentano i prodotti di punta dei
processi di integrazione IP/ATM e ci permetteranno di offrire ai nostri clienti
servizi e applicazioni multipli’.

‘L’accordo rafforza ulteriormente il nostro rapporto
di collaborazione con Telecom Italia, che fonda le radici in una comune visione
orientata all’attenzione verso il cliente, alla competenza e alla professionalità
– afferma Jean-Marie Vansteenkiste, presidente delle attività di reti
di terra di Alcatel. Alcatel è impegnata ad aiutare a cogliere i benefici
delle tecnologie avanzate ed è attenta alla e-revolution grazie alle
nostre soluzioni multi-service in fibra ottica all’avanguardia’.