Microsoft ha da poco rilasciato (negli USA) il tanto sognato e chiacchierato device “dual screen” con skin Microsoft UI e Android 10 sotto la scocca; gli utenti americani possono acquistare il dispositivo di Redmond ed utilizzarlo nell’ambito produttivo, grazie all’esperienza utente fornita dal doppio schermo. Sulla carta, questo risulterebbe essere il miglior prodotto in circolazione per la produttiva, grazie anche al supporto per la Surface Pen. Ma è veramente così? Purtroppo le prime recensioni dei media statunitensi non sono proprio ottimali e, complice un software incompleto, un hardware non troppo prestante e una serie di mancanze imbarazzanti, il gadget è uno strumento “a metà”. A ciò però, si stanno sommando alcuni problemi legati alla costruzione stessa del telefono che renderebbero il Surface Duo, inutilizzabile.

Surface Duo: problemi hardware e software

Da un lato, il dual screen è un portatile sottilissimo, capace di stare in tasca o in borsa grazie alle dimensioni contenute. Di fatto, i singoli display AMOLED sono da 5,6 pollici ciascuno e, insieme, aperti a 180°,  fanno sì che si possa usufruire di un pannello da 8,1 pollici aperto; le dimensioni di un mini-tablet perfetto, in pratica.

Google e Microsoft sembra che abbiano ottimizzato le applicazioni per Android e Office al fine di rendere il prodotto un elemento completo per le esigenze di ogni utente “business-oriented”. Ma non è tutto oro quel che luccica; moltissimi clienti stanno lamentano di problemi seri all’hardware o alla scocca. In primis, si nota che la porta USB C tende a rompersi con una semplicità che è – a dir poco – imbarazzante. Di sicuro, non è uno scenario piacevole per chi paga 1400 dollari per un prodotto con 6 GB di RAM, Snapdragon 855 e 128 GB di storage interni. Adesso invece, sono emersi dei problemi con la fotocamera da 11 Mpx e altri hanno segnalato problemi al touchscreen.

In precedenza, abbiamo notato come Microsoft stesse testando un aggiornamento interno per il telefono, capace di offrire un’anteprima dal vivo senza ritardi, degli scatti effettuati con l’HDR. Inoltre, pare che stia anche testando una funzionalità legata alla stabilizzazione elettronica delle immagini (EIS) che perfeziona il sistema fotografico di Duo. L’EIS impedirà ad un utente con troppa caffeina in corpo di girare video o scattare foto “traballanti”; ovvio, diremmo. Ora, da Redmond stanno studiando un update che implementerà le patch di sicurezza Android relative ad ottobre 2020.

L’azienda ha anche dichiarato che migliorerà la stabilità e l’esperienza stessa delle chiamate, il touch e la stabilità del dispositivo. Dall’elenco delle modifiche presente sulla pagina di supporto di Duo, non vediamo alcun bug fix per la fotocamera. Può essere che l’aggiornamento in questione arrivi nelle settimane seguenti. Sappiate in più, che Microsoft dichiara che gli aggiornamenti software non possono venir disinstallati o ripristinati ad una versione precedente.

Dulcis in fundo, oltre alle crepe riscontrate intorno alla porta USB, alcuin utenti su Reddit stanno iniziando a segnalare problemi con la cerniera del device.

Le migliori offerte di oggi per Microsoft Surface Duo: tutti i prezzi

Fonte:PhoneArena