Attenzione: adesso è ufficiale. Il Super Nintendo World aprirà le porte prima del previsto, precisamente il prossimo 4 febbraio. La prima giostra? Ovviamente le montagne russe di AR Mario Kart. Avanti a tutta birra… a 150cc!

Super Nintendo World: attrazioni incredibili e tanta sicurezza per tutti

Il portale di Universal Studios Japan ha appena annunciato la data di apertura per il primo parco giochi a tema Nintendo. Super Nintendo World spalancherà le porte al pubblico il prossimo 4 febbraio 2021 nella città di Osaka. I più attenti di voi avranno notato un particolare. In origine si vociferava che il parco giochi di Super Mario sarebbe stato aperto in primavera ma considerate che un bar e un negozio di merchandising sono già lì, pronti ad accogliere i clienti.

Gli USJ e Nintendo hanno anche fornito ulteriori dettagli su quella che sarà una delle attrazioni di punta del parco: le montagne russe a tema Mario Kart, ospitate all’interno del castello di Bowser, utilizzeranno la tecnologia AR e la mappatura della proiezione per gestire l’ambientazione. Tutti gli utenti dovranno indossare un visore AR a forma di berretto di Super Mario. Sì, figo, senza se e senza ma.

I colleghi di Bloomberg hanno dato una prima occhiata al Super Nintendo World e ha già fatto un primo giro all’interno del circuito di Mario Kart e hanno notato un particolare interessante. Presto il parco verrà ampliato anche con un’area a tema Donkey Kong. Le auto hanno il volante e più veicoli possono correre l’uno accanto all’altro, ma sembra che la corsa avvenga all’interno di un unico binario. Durante le montagne russe sarà possibile prendere dei power-up dalle scatole degli oggetti e ogni giro sarà diverso dal precedente.

Il Super Nintendo World ha appena affermato di aver collaborato con i funzionari dell’amministrazione sanitaria per garantire un ambiente sicuro per i visitatori e per il personale. La capienza del parco, almeno fino a quando l’emergenza CoVid-19 non sarà cessata, opererà al 50% delle sue capacità. A tal proposito, segnaliamo che i casi di Coronavirus sono recentemente aumentati nella città di Osaka. Settimana scorsa infatti, si è raggiunta la cifra record di ben 490 positivi in un singolo giorno. Da notare che il Giappone, finora, ha evitato quasi tutte le rigorose misure di blocco che abbiamo adottato noi europei. Tuttavia, hanno sempre gestito il tutto su un modello basato sul tracciamento dei contatti e sull’utilizzo di maschere universali.

L’apertura del Super Nintendo World sarà seguita da vicino come un modello per l’industria dei parchi a tema, duramente colpita da COVID-19. Proprio la settimana scorsa infatti, la Walt Disney Company ha annunciato l’intenzione di licenziare oltre 32.000 dipendenti. Non bene…

Fonte:Twitter QuickTake