Il Comitato di controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, ha intimato a 3 di cessare immediatamente la propria campagna pubblicitaria Tua con lo slogan: ‘Il videofonino non si paga più, per semprÈ ritenuta ingannevole. La richiesta era stata inoltrata da parte delle associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori. Le due associazioni ritenevano, a ben donde evidentemente, che lo slogan fosse ingannevole.

3 aveva già sospeso la campagna autonomamente nei giorni scorsi. Il Comitato di controllo ha, infatti, emesso un’ingiunzione di desistenza della diffusione del messaggio per la violazione dell’articolo 2 del Codice dell’autodisciplina pubblicitaria, vale a dire quello sulla pubblicità ingannevole. Il provvedimento ingiuntivo, in ogni caso, acquisterà efficacia di decisione definitiva solo se entro 10 giorni dalla comunicazione le parti non proporranno motivata opposizione.