C’è poco da fare: quando si tratta di nuovi prodotti in arrivo, Spigen spesso “spoilera” il design pubblicando in anticipo su Amazon le cover ufficiali del dispositivo in questione: è una storia vecchia come il mondo e che va avanti da diversi anni… e noi non potremmo esserne più che felici. Il gadget di cui parliamo oggi è il fantomatico AirTag, ossia il tracker GPS Bluetooth di casa Apple che non è stato ancora svelato dalla compagnia, ma che presto vedremo finalmente ufficiale, stando a quanto si legge in rete. Ma andiamo con ordine.

AirTag: si può già prenotare la cover in pelle Spigen

A riportare l’indiscrezione in Italia ci ha pensato l’utente @iMatteo_Pau su Twitter che, dopo una ricerca attenta sul noto ecommerce americano Amazon, è riuscito a scovare le prime vere cover ufficiali dei nuovi AirTag.

Ovviamente, il brand che ha realizzato le custodie è Spigen, nota azienda leader nel campo degli accessori e periferiche per device mobili. Il case protettivo si chiama CYRILL ed è realizzato in finta pelle vegana  molto sottile. Da notare che, oltre all’alloggiamento per il tracker GPS, vi è un pratico moschettone rotondo placcato in oro (finto, of course), utile per agganciare l’accessorio ad un mazzo di chiavi, ad uno zaino, ad una borsa, al portafogli, etc.

L’AirTag sarà al sicuro, protetto da un bottone che assicura solidità e resistenza. Inoltre, la custodia sarà compatibile con la ricarica wireless. Andando a leggere le specifiche del prodotto, notiamo che il peso dell’articolo sarà di 30 grammi e le dimensioni del collo sarà di 16,6 x 8,4 x 1,2 cm. Purtroppo non abbiamo maggiori dettagli. Si noti solo che Spigen ha inserito la cover sul portale di Amazon nell’ottobre dello scorso anno.

Sarà vero? I nuovi AirTag avranno davvero questo design? Noi ipotizziamo di sì. Ad ogni modo, vi alleghiamo qui il link per poter acquistare il case protettivo in pelle: ha un costo di 19,99€ e se lo ordinate oggi, può arrivarvi entro domani o al massimo entro lunedì 1° febbraio.

Fonte:Twitter iMatteo