Siemens non finisce mai di stupire e presenta al CeBIT di Hannover SGX75 il suo nuovo cellulare UMTS; questo modello è dotato di sistema di navigazione già installato nel terminale e di modulo integrato GPS/A-GPS, oltre ad essere GSM 900/1800/1900, WCDMA 2100 (3G). Presenta poi due fotocamere di qualità elevata, la prima da 2 Mega Pixel con zoom e video recording e la seconda CIF per le video chiamate. Display a 262K colori con risoluzione 240×320 Pixels, batteria Li-Ion 1000 mAh della durata di 240 minuti in conversazione e 400 ore in stand-by, supporto EMS ed MMS completano le funzionalità del modello.


Siemens UMTS SGX75

Connettività Bluetooth, IrDA, WAP 2.0, e-mail (POP3/SMTP), dizionario predisposto alla lingua inglese, francese, tedesca, italiana, portoghese e spagnola, programma photo editor e software per creare foto panoramiche, FM-radio, Video file editor, lettore MP3, AAC, Java (MIDP 2.0), memoria interna fino a 64 MB ampliabile attraverso slot per multimedia card (RS-MMC card), peso 134 grammi, dimensioni 111,5x53x20 millimetri. L’UMTS SGX75 di Siemens sarà disponibile in Europa dal mese di settembre nella colorazione bianco metallico ad un prezzo ancora da comunicare.


Siemens UMTS SGX75

Anche se alcune foto pubblicate on line ne avevano dato come molto possibile l’uscita, al contrario delle aspettative, non è stato invece presentato lo smart phone SX2, per cui l’attesa sul mercato del successore dell’SX1, sarà più lunga del previsto.


Ritardi per il sucessore del Siemens SX1