Sony investe in Discord, per integrarlo con PlayStation nel 2022. SIE prende una quota di minoranza in Discord e afferma che entrambe le squadre stanno già lavorando insieme da diverso tempo.

Sony e Discord sul PS Network nel 2022

Sony Interactive Entertainment e Discord collegheranno il servizio di comunicazione a PlayStation Network all’inizio del prossimo anno, ora che il colosso nipponico ha acquisito una quota di proprietà nell’ultimo round di raccolta di capitali di Discord.

Il presidente e CEO di SIE Jim Ryan non ha elencato le specifiche su come PlayStation e Discord lavoreranno insieme. “Il nostro obiettivo è quello di avvicinare le esperienze di Discord e PlayStation su console e dispositivi mobili a partire dall’inizio del prossimo anno“, ha detto Ryan, “consentendo ad amici, gruppi e comunità di uscire, divertirsi e comunicare più facilmente mentre giocano insieme. ” L’investimento di Sony in Discord è stato fatto “per dare vita a queste esperienze per i nostri giocatori“, ha affermato.

Ryan ha detto che entrambe le società stanno già lavorando all’integrazione di Discord / PSN.Consentire ai giocatori di creare comunità e godere di esperienze di gioco condivise è al centro di ciò che facciamo“, ha ribadito luomo.

Discord, un servizio di comunicazione con protocollo voice-over-internet, lanciato nel 2015 e fino a dicembre ha rivendicato oltre 140 milioni di utenti attivi mensilmente. Gran parte della sua crescita deriva dalla popolarità dell’app tra le comunità di videogiochi, dove Discord funziona sia come chat di gruppo permanente che come chat vocale di gruppo.

A marzo, il Wall Street Journal ha riferito che Microsoft era in trattative per acquistare Discord come parte di un accordo da 10 miliardi di dollari. Secondo quanto riferito, quest’ultima ha abbandonato i colloqui con Microsoft, con l’intenzione di rimanere indipendente e perseguire un’offerta pubblica iniziale.

La mossa segue anche l’acquisizione da parte di Sony, a marzo, della Evolution Championship Series. I termini di tale accordo non sono stati divulgati, ma essendo il più grande evento sul calendario dei giochi di combattimento, collega Sony con una delle più grandi comunità e sottoculture di videogiochi.

Fonte:Polygon