Se avete intenzione di affacciarvi al magico mondo del videomaking e vorreste iniziare a produrre qualcosa di “vostro”, sappiate che non c’è bisogno di possedere l’attrezzatura più “spaziale” di sempre. Ciò che contraddistingue un bravo videomaker da un altro è la capacità creativa di saper innovare e di realizzare contenuti originali. Certo, avere tanti accessori aiuta a dar forma ai propri sogni, ma non è così fondamentale come – erroneamente – si crede. Molte volte, basta una fotocamera, un’ottica versatile, un intelligente uso della luce a disposizione (naturale o artificiale, poco importa) e una buona capacità di narrazione e di storytelling. Tutto qui. Ecco perché, con una buona camera, piccola, compatta e versatile come la Sony A6000L, potete iniziare a muovere i primi passi in questo settore, sfruttando l’ambiente circostante e i mezzi a vostra disposizione. Questo gioiellino si trova oggi in super sconto su Amazon a soli 450,00€, scontata di… 450,00€! Sì, avete letto bene. Oggi la si compra con uno risparmio bello “cicciotto” pari al 50% del suo costo di listino.

Sony A6000L: perché sceglierla?

In primo luogo, sappiate che la Alpha 6000 (detta “A6000”) viene venduta in bundle con l’ottica 16-50 mm: questo è il kit entry-level, che vi permetterà di spaziare realizzando fotografie e riprese video in grandangolare ma anche a media distanza.

Stiamo parlando di un prodotto con sensore APS-C da 24,3 Megapixel effettivi. Grazie a questo, si potranno avere immagini sempre nitide e ricche di informazioni. I dati vengono gestiti da un potente processore Bionz X, sorprendentemente veloce e capace di riprodurre texture e dettagli in tempo reale, così come si possono vedere a occhio nudo.

Sul versante fotografico, potrete effettuare scatti a raffica a 11 fps con tracking AF per seguire il vostro soggetto, complice anche l’area di rilevamento di fase con 179 punti. Il mirino True-Finder è ad alta risoluzione e fornisce un angolo di visione di 33° e una visibilità ottima da un bordo all’altro.

Per i videomaker, segnaliamo la possibilità di avere il Focus Peaking con il fuoco manuale, il jack audio da 3,5 mm per collegarci un microfono esterno; la camera ha ottiche intercambiabili con attacco Sony-E, gode dell’NFC per il trasferimento rapido dei file e necessita di schede SD veloci per l’archiviazione dei contenuti prodotti. Le clip video si possono registrare in AVCHD in FullHD fino a 60 fps.

Con 450€ vi portate a casa un prodotto che vi permetterà di dar sfogo alla vostra creatività: Sony A6000L è la camera ideale per i videomaker del domani.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.