Stando a quanto si evince, sembra che l'assistente vocale Siri di Apple funzionerà finalmente senza una connessione ad  Internet grazie al riconoscimento vocale presente sul dispositivo. Inoltre, pare che il software elaborerà le richieste più velocemente.

Siri diventa ancora più intelligente, a quanto pare

L'assistente digitale di Apple Siri elaborerà l'audio sul device per impostazione predefinita in iOS 15, il che significa che sarete in grado di utilizzare la funzione senza una connessione Internet attiva. Apple afferma che l'aggiornamento renderà Siri anche più veloce di com'è ora.

L'elaborazione dell'audio sul dispositivo renderà inoltre, l'utilizzo di Siri più privato, afferma Apple. Questa novità segue la preferenza dell'azienda di implementare funzionalità di apprendimento automatico sul dispositivo, piuttosto che inviare dati al cloud per essere elaborati. In un comunicato stampa rilasciato dopo la WWDC di ieri, l'azienda ha dichiarato: “Questo risolve uno dei maggiori problemi di privacy per gli assistenti vocali, ovvero la registrazione audio indesiderata“.

Ovviamente, se non disponete di una connessione Internet, non sarete in grado di eseguire determinate funzioni di Siri come la ricerca sul Web. Ma potrete comunque utilizzare l'assistente digitale di Apple per semplici attività di navigazione, come controllare la musica, aprire app, impostare timer, effettuare una telefonata vocale e così via. Non di meno, si noti che rendere queste funzioni accessibili offline è un'ottima mossa anche per l'accessibilità.

Tuttavia, la feature sarà disponibile solo su iPhone e iPad con il suo chip A12 Bionic o successivo. L'elenco di dispositivi supportati è il seguente:

  • iPhone XS;
  • iPhone XS Max;
  • iPhone XR;
  • iPhone 11;
  • iPhone 11 Pro;
  • iPhone 11 Pro Max;
  • iPhone SE (2020);
  • iPhone 12;
  • iPhone 12 Mini;
  • iPhone 12 Pro;
  • iPhone 12 Pro Max;
  • iPad Mini (quinta generazione);
  • iPad Air (terza e quarta generazione);
  • iPad (ottava generazione).

Purtroppo però, zero disponibilità per l'Apple Watch.

Fonte:The Verge