La rinomata azienda di telecomunicazioni svedese, Ericsson, sembra non riuscire ad uscire dal tunnel in cui è entrata. Il periodo nero continua. L’ultima news non proprio buona arriva addirittura dai piani alti della società con le dimissioni rassegnate dal CEO Hans Vestberg.

Vast Vestberg, ex CEO di Ericsson
Hans Vestberg, ex CEO di Ericsson

Vestberg era entrato in Ericsson nel lontano 1991, salendo di grado in grado fino a diventare CFO nel 2007 e CEO nel 2010. Sotto la sua direzione l'azienda è riuscita a salire la china malgrado la saturazione del mercato. Dopo aver raggiunto il picco ad aprile 2015, è iniziato il lento declino.
Il dirigente se ne va lasciandosi alle spalle un periodo difficile costellato da riduzione di costi e tante perdite di posti di lavoro, sotto la spallata di concorrenti del calibro di Nokia e Huawei e per via di indagini sulle  pratiche commerciali di Ericsson in Europa e Asia.
In attesa della nomina del nuovo CEO, sarà Jan Frykhammar, Financial Officier della società, a prendere il comando temporaneo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum